Cellule staminali, scoperta una “fonte” di nuovi neuroni nelle meningi

Cellule staminali, scoperta una “fonte” di nuovi neuroni nelle meningi

Commenti disabilitati su Cellule staminali, scoperta una “fonte” di nuovi neuroni nelle meningi

Un vero e proprio tesoro nelle nostre meningi, le membrane che avvolgono il sistema nervoso centrale. È lì che è stata scoperta una fonte di nuovi neuroni per il cervello, che rappresent una preziosa riserva potenzialmente in grado di dare origine a cellule nervose di ricambio. Lo studio, partito dall’università Statale di Milano e dall’università di Verona, è pubblicato su Cell Stem Cell e potrebbe fornire una nuova arma nella lotta alle malattie neurodegenerative come l’Alzheimer e la sclerosi multipla.

Il lavoro, multicentrico, ha coinvolto i due atenei italiani, l’Istituto di ricerca belga Vib, il German Cancer Research Center (Dkfz), l’Univesità di Antwerp in Belgio e lo Swiss Federal Institute of Technology. Gli scienziati hanno dimostrato che nelle meningi si nascondono delle staminali neurali. Queste cellule hanno origine durante lo sviluppo embrionale e dopo la nascita migrano dalle meningi all’interno del cervello, dove si trasformano in nuovi neuroni della corteccia encefalica, capaci di connettersi e comunicare con i circuiti neuronali già esistenti.

“Questa ricerca aggiunge un importante tassello nella comprensione degli eventi che contribuiscono alla formazione dei neuroni del nostro cervello, rivelando che anche dopo la nascita vengono aggiunti nuovi neuroni nella corteccia encefalica”, spiegano gli autori. I risultati – sottolineano dall’università degli Studi di Milano – sono il frutto di un progetto ideato da Francesco Bifari del Dipartimento di biotecnologie mediche e medicina Traslazionale dell’ateneo meneghino, e di Ilaria Decimo dell’università di Verona, portato avanti con dal team internazionale. La dimostrazione della presenza nelle meningi di staminali neurali, le cellule che assicurano la rigenerazione di nuovi neuroni, potrebbe assumere secondo i ricercatori “un significato molto importante per lo sviluppo di terapie per la cura delle malattie neurodegenerative“.  “Il prossimo passo – precisa Bifari – sarà studiare il ruolo delle cellule staminali delle meningi nelle malattie in cui i neuroni sono danneggiati, quali ad esempio la sclerosi multipla, la lesione del midollo spinale e la malattia di Alzheimer”.

Lo studio su Stem Cell Stem

L’articolo Cellule staminali, scoperta una “fonte” di nuovi neuroni nelle meningi proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

La Sindone avvolgeva un uomo torturato? Le nuove ricerche non lo dimostrano

Commenti disabilitati su La Sindone avvolgeva un uomo torturato? Le nuove ricerche non lo dimostrano

Ergastolo? Sentenza che puzza: cosa dovete sapere”. Feltri, la bomba contro chi ha condannato Bossetti

Commenti disabilitati su Ergastolo? Sentenza che puzza: cosa dovete sapere”. Feltri, la bomba contro chi ha condannato Bossetti

Vaccini e omeopatia, Piero Angela: “La scienza non è democratica. Non è emotività. Il ‘pensiero magico’ attira”

Commenti disabilitati su Vaccini e omeopatia, Piero Angela: “La scienza non è democratica. Non è emotività. Il ‘pensiero magico’ attira”

Lampi radio veloci, “segnali generati da un’avanzatissima civiltà aliena?”

Commenti disabilitati su Lampi radio veloci, “segnali generati da un’avanzatissima civiltà aliena?”

Corea del Nord, la bomba H “arma potente che funziona come il Sole” e con “effetti devastanti”

Commenti disabilitati su Corea del Nord, la bomba H “arma potente che funziona come il Sole” e con “effetti devastanti”

Sui vaccini il dialogo non funziona. Ecco un consiglio per i prudenti

Commenti disabilitati su Sui vaccini il dialogo non funziona. Ecco un consiglio per i prudenti

Elon Musk, l’ultima sfida: con un razzo da New York a Parigi in 30 minuti

Commenti disabilitati su Elon Musk, l’ultima sfida: con un razzo da New York a Parigi in 30 minuti

Gatti conquistatori del mondo, su Nature e Science l’impero che dura da 9000 anni

Commenti disabilitati su Gatti conquistatori del mondo, su Nature e Science l’impero che dura da 9000 anni

Tumori, identificato Abc della malattia. In futuro potrebbe fornire chiavi per nuovi farmaci

Commenti disabilitati su Tumori, identificato Abc della malattia. In futuro potrebbe fornire chiavi per nuovi farmaci

Notte europea dei ricercatori 2016, porte aperte nei laboratori. Il sociologo: “In Italia cresce l’alfabetizzazione scientifica”

Commenti disabilitati su Notte europea dei ricercatori 2016, porte aperte nei laboratori. Il sociologo: “In Italia cresce l’alfabetizzazione scientifica”

Nanoparticelle biodegradabili per “armare” difese immunitarie contro tumori

Commenti disabilitati su Nanoparticelle biodegradabili per “armare” difese immunitarie contro tumori

Plagio, come ingannare la comunità scientifica e farla franca

Commenti disabilitati su Plagio, come ingannare la comunità scientifica e farla franca

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti