Carta docente bonus 500 euro: no per i docenti precari, ATA e personale educativo

Una nostra lettrice ci chiede: ” Sono precaria in terza fascia da 25 anni, perché non abbiamo diritto ai 500 euro per la formazione? Qual è la normativa di riferimento?”

Normativa

Il bonus docenti è stato introdotto dalla legge 107/2015, ai fini della formazione e dell’aggiornamento dei docenti:

Al fine di sostenere la formazione continua dei docenti e di valorizzarne le competenze professionali, è istituita, nel rispetto del limite di spesa di cui al comma 123, la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

Alla legge 107/2015 è seguito il DPCM del 28 novembre 2016, che specifica (tra le altre cose) i soggetti beneficiari della Carta:

  • docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, compresi i docenti che sono in periodo di formazione e prova, i docenti dichiarati inidonei per motivi di salute di cui all’articolo 514 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e
    successive modificazioni, i docenti in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati, i docenti nelle scuole all’estero, delle scuole militari.

La carta docente, dunque, è prevista soltanto per i docenti di ruolo delle scuole statali. Ricordiamo che la carta ha un valore pari a 500 euro.

Parimenti la card docente per l’aggiornamento non è prevista per il personale ATA e per il personale educativo, in quanto “non ha titolo per invocare il riconoscimento in proprio favore della carta del docente, in quanto non è richiesto ad essi (…) l’obbligo di formazione aggiuntivo rispetto al PTOF” che invece sarebbe previsto solo per i docenti in base al comma 121 della L.107/2015.”

Carta docente: applicazione ripristinata

Ricordiamo che dal 13 settembre, l’applicazione è stata riattivata dopo la sospensione per la gestione del cambio dell’anno scolastico.

Cosa si può acquistare

Ecco cos’è possibile acquistare con i 500 euro:

  • libri e testi, anche in formato digitale, pubblicazioni e riviste comunque utili all’aggiornamento professionale;
  • hardware e software;
  • iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Miur; laurea,  laurea magistrale, iscrizione a corsi di specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale;
  • titoli di accesso per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • titoli per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del PTOF delle scuole e del Piano nazionale di formazione, di cui articolo 1, comma 124, della legge n. 107 del 2015.

Tutte le info

L’articolo Carta docente bonus 500 euro: no per i docenti precari, ATA e personale educativo sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Sei un buon maestro? Ecco quali sono le qualità per esserlo

Commenti disabilitati su Sei un buon maestro? Ecco quali sono le qualità per esserlo

Aspettare la pensione di vecchiaia per non subire tagli: quanto si perde con quota 100 e opzione donna

Commenti disabilitati su Aspettare la pensione di vecchiaia per non subire tagli: quanto si perde con quota 100 e opzione donna

Sgambato (Pd): potenziare organici docenti e ATA, trovare spazi aggiuntivi. Con concorso in cattedra i migliori insegnanti. [Intervista]

Commenti disabilitati su Sgambato (Pd): potenziare organici docenti e ATA, trovare spazi aggiuntivi. Con concorso in cattedra i migliori insegnanti. [Intervista]

Che ne sarà della mia continuità didattica? Lettera

Commenti disabilitati su Che ne sarà della mia continuità didattica? Lettera

Anno prova dirigenti scolastici neoassunti, attività di accompagnamento e formazione a distanza. Cosa fare

Commenti disabilitati su Anno prova dirigenti scolastici neoassunti, attività di accompagnamento e formazione a distanza. Cosa fare

Mobilità per docente che ha superato vincolo quinquennale sul sostegno: può chiedere sia sostegno che posto normale

Commenti disabilitati su Mobilità per docente che ha superato vincolo quinquennale sul sostegno: può chiedere sia sostegno che posto normale

Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni: vademecum con novità, compilazione modelli di domanda, requisiti e precedenze

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni: vademecum con novità, compilazione modelli di domanda, requisiti e precedenze

Didattica a distanza: e se la scuola non servisse più? Lettera

Commenti disabilitati su Didattica a distanza: e se la scuola non servisse più? Lettera

Aprite le scuole il 23 settembre. Lettera

Commenti disabilitati su Aprite le scuole il 23 settembre. Lettera

Stabilizzazione ex LSUATA, Mileto (Gilda): saremo contenti quando stesso trattamento avranno precari delle graduatorie

Commenti disabilitati su Stabilizzazione ex LSUATA, Mileto (Gilda): saremo contenti quando stesso trattamento avranno precari delle graduatorie

Concorso ordinario secondaria: chi supera tutte le prove avrà l’abilitazione

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria: chi supera tutte le prove avrà l’abilitazione

Mobilità 2020, Azzolina: un dovere avviare le domande, dobbiamo garantire possibilità di riavvicinarsi a casa

Commenti disabilitati su Mobilità 2020, Azzolina: un dovere avviare le domande, dobbiamo garantire possibilità di riavvicinarsi a casa

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti