Caro Manuel, il mondo necessita di te

«Quando diventai tetraplegico – scrive Antonio Giuseppe Malafarina, rivolgendosi a Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore ferito a Roma da un colpo di pistola che gli ha provocato una lesione midollare – la speranza era proprio speranza, quasi utopia. Oggi è diverso, anche se non perfetto. C’è la possibilità di progettare il tempo a venire. Ora, Manuel carissimo, spero che tu non perda il tuo senso critico, perché io attendo la tua progettualità. Fuori da dove sei adesso, ma anche già dove sei. Il mondo necessita di te»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La Settimana Mondiale delle Malattie Mitocondriali

Commenti disabilitati su La Settimana Mondiale delle Malattie Mitocondriali

Donne Asperger: le invisibili alla fine dello spettro

Commenti disabilitati su Donne Asperger: le invisibili alla fine dello spettro

Una rievocazione storica accessibile alle persone con disabilità motoria

Commenti disabilitati su Una rievocazione storica accessibile alle persone con disabilità motoria

A “Milano Digital Week” si parla molto del digitale a supporto della disabilità

Commenti disabilitati su A “Milano Digital Week” si parla molto del digitale a supporto della disabilità

Le persone con la SLA chiedono un’assistenza domiciliare continuativa e stabile

Commenti disabilitati su Le persone con la SLA chiedono un’assistenza domiciliare continuativa e stabile

Il trattamento della sordità infantile non può essere interrotto

Commenti disabilitati su Il trattamento della sordità infantile non può essere interrotto

Il Sito Unesco di Modena è “a portata di mano”

Commenti disabilitati su Il Sito Unesco di Modena è “a portata di mano”

I rinvii e l’immobilismo del Comune di Napoli

Commenti disabilitati su I rinvii e l’immobilismo del Comune di Napoli

Più di settecento lettori e lettrici ad alta voce

Commenti disabilitati su Più di settecento lettori e lettrici ad alta voce

Terapie delle distrofie retiniche ereditarie: realtà e futuro

Commenti disabilitati su Terapie delle distrofie retiniche ereditarie: realtà e futuro

Le misure di salute pubblica non rendano più inaccessibili i trasporti

Commenti disabilitati su Le misure di salute pubblica non rendano più inaccessibili i trasporti

Gli atleti paralimpici e i Gruppi Sportivi Militari

Commenti disabilitati su Gli atleti paralimpici e i Gruppi Sportivi Militari

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti