Caro Manuel, il mondo necessita di te

«Quando diventai tetraplegico – scrive Antonio Giuseppe Malafarina, rivolgendosi a Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore ferito a Roma da un colpo di pistola che gli ha provocato una lesione midollare – la speranza era proprio speranza, quasi utopia. Oggi è diverso, anche se non perfetto. C’è la possibilità di progettare il tempo a venire. Ora, Manuel carissimo, spero che tu non perda il tuo senso critico, perché io attendo la tua progettualità. Fuori da dove sei adesso, ma anche già dove sei. Il mondo necessita di te»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Un questionario su lavoro e formazione

Commenti disabilitati su Un questionario su lavoro e formazione

Tutti i giorni un palco per tutti!

Commenti disabilitati su Tutti i giorni un palco per tutti!

Sono diventate trecento le stazioni del Circuito Sale Blu

Commenti disabilitati su Sono diventate trecento le stazioni del Circuito Sale Blu

“Disability Pride Italia” sta per arrivare a Roma

Commenti disabilitati su “Disability Pride Italia” sta per arrivare a Roma

Disabilità visiva: la sfida della riqualificazione professionale

Commenti disabilitati su Disabilità visiva: la sfida della riqualificazione professionale

Sport, inclusione e prevenzione

Commenti disabilitati su Sport, inclusione e prevenzione

Violenza contro le donne con disabilità: combattere anche l’abilismo

Commenti disabilitati su Violenza contro le donne con disabilità: combattere anche l’abilismo

Ora più che mai le persone con sindrome di Down devono partecipare attivamente

Commenti disabilitati su Ora più che mai le persone con sindrome di Down devono partecipare attivamente

Provvedere per tempo alle esigenze degli alunni con disabilità

Commenti disabilitati su Provvedere per tempo alle esigenze degli alunni con disabilità

La realtà di chi si prende cura

Commenti disabilitati su La realtà di chi si prende cura

Braille contro Tecnologia: ma è veramente una partita da giocare?

Commenti disabilitati su Braille contro Tecnologia: ma è veramente una partita da giocare?

Malati Rari e disabilità: il “Decreto Rilancio” tra luci e ombre

Commenti disabilitati su Malati Rari e disabilità: il “Decreto Rilancio” tra luci e ombre

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti