Carenza docenti di sostegno, niente asilo per un bambino disabile

A denunciare questa situazione è una mamma su Malpensa 24 che ha pubblicato la sua lettera. La mamma lamenta l’impossibilità per il figlio seguire le attività nella scuola dell’infanzia, che nel Gallarese sono riprese il 5 settembre, per la mancanza del docente di sostegno.

Le parole della mamma

Il passaggio fondamentale della lettera è questo: “Ci sono famiglie che oggi hanno dovuto spiegare a un bambino disabile perché i suoi coetanei hanno iniziato la scuola e lui no, e tutto questo è inaccettabile“.

La lettera di protesta è stata spedita anche alla Provincia di Varese, alla Regione Lombardia e al nuovo ministro per l’Istruzione, Marco Bussetti.

Ecco il testo integrale della lettera:

Gentilissimi dottori,

faccio appello al vostro buonsenso, ma vorrei che lo stesso si parlasse col cuore.

Voi conoscete la disabilità? non vi chiedo di capire, ma di immaginare. E se qualcuno di voi è vicino a questo tema, sono certa che mi capirà ancor meglio.

Oggi è il primo giorno alla Scuola dell’Infanzia, mio figlio è al secondo anno e fin dal primo ha avuto diritto al sostegno per una disabilità psichica e per il diritto di continuità (spero) avrà la stessa insegnante dello scorso anno. Come lo scorso anno, anche quest’anno abbiamo iniziato il nostro percorso senza la sua insegnante. 

Il caso di mio figlio non è complesso ed è del tutto gestibile, ma il mio appello è a nome di tutte le famiglie che oggi hanno visto negato il loro diritto all’istruzione e all’educazione scolastica. Ci sono disabili che senza l’assistenza non possono avere accesso alle strutture, ci sono bambini che senza delle figure di riferimento stabili rischiano di avere delle ripercussioni gravissime, potrei andare avanti all’infinito, ma all’inizio vi ho chiesto di immaginare e credo che l’abbiate fatto.

Io capisco (in realtà no, non capisco ma mi sforzo) i tempi burocratici infiniti, ma quando ledono la libertà dell’individuo sono inaccettabili.

Ci sono famiglie oggi che hanno dovuto spiegare ad un bambino disabile perché i suoi coetanei hanno iniziato la scuola e lui no. Ci sono famiglie che vorrebbero dare al proprio bambino una parvenza di normalità dopo un’estate passata nella giungla dell’abbandono, perché d’estate, si sa, la disabilità va in vacanza. Ci sono ancora famiglie che hanno mandato comunque il loro bambino autistico a scuola (vista l’incidenza porto questo esempio) senza trovare il loro riferimento ad aspettarli, devastando la mente di questi bambini/ragazzi.

Non vi chiedo di far qualcosa per mio figlio (mi sento di dirvi di dare le giuste priorità in base alla gravità), non vi chiedo di avere la sua maestra domani, so che non è possibile.

Vi chiedo più attenzione per il futuro, vi chiedo di snellire questa assurda burocrazia e di ottimizzare i tempi di graduatorie/selezioni/ecc.. perché se comunque tra 10 giorni la  nostra fantastica insegnante di sostegno arriverà, vuol solo dire che partendo con anticipo sarebbe potuta arrivare prima, indipendentemente dalla scarsità di risorse per il sostegno.

L’articolo Carenza docenti di sostegno, niente asilo per un bambino disabile sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Sostegno – Handicap – Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Supplenze sostegno, individuazione tramite MAD. Cosa fa la scuola

Commenti disabilitati su Supplenze sostegno, individuazione tramite MAD. Cosa fa la scuola

Maturità 2019, modelli domanda di messa a disposizione per sostituzione commissari. Inserita Brescia

Commenti disabilitati su Maturità 2019, modelli domanda di messa a disposizione per sostituzione commissari. Inserita Brescia

Fioramonti: Camere e Governo d’accordo per chiedere maggiori finanziamenti per l’istruzione in legge di bilancio

Commenti disabilitati su Fioramonti: Camere e Governo d’accordo per chiedere maggiori finanziamenti per l’istruzione in legge di bilancio

Coronavirus, questa emergenza ci lascerà un nuovo senso delle cose. Lettera

Commenti disabilitati su Coronavirus, questa emergenza ci lascerà un nuovo senso delle cose. Lettera

Seminario Anief a Varese su legge 107 e decreti delegati. Richiedi il permesso

Commenti disabilitati su Seminario Anief a Varese su legge 107 e decreti delegati. Richiedi il permesso

Didattica a distanza: consigli di Pasqua alla Ministra Azzolina. Lettera

Commenti disabilitati su Didattica a distanza: consigli di Pasqua alla Ministra Azzolina. Lettera

Le aggressioni ai docenti sono ormai quotidiane. Lettera

Commenti disabilitati su Le aggressioni ai docenti sono ormai quotidiane. Lettera

Granato (M5S): 6mila assunzioni al Mibac non più procrastinabili

Commenti disabilitati su Granato (M5S): 6mila assunzioni al Mibac non più procrastinabili

Allattamento gemelli: ecco come contemplare il diritto ai riposi con le esigenze di servizio

Commenti disabilitati su Allattamento gemelli: ecco come contemplare il diritto ai riposi con le esigenze di servizio

Leggere il tema in classe non lede la privacy degli studenti. Ma docenti trovino il giusto equilibrio

Commenti disabilitati su Leggere il tema in classe non lede la privacy degli studenti. Ma docenti trovino il giusto equilibrio

Voti più alti ad alunni senza smartphone in classe. Iniziativa di un liceo

Commenti disabilitati su Voti più alti ad alunni senza smartphone in classe. Iniziativa di un liceo

Coronavirus, proroga supplenze docenti dal 17 marzo o dalla data di sospensione lezioni?

Commenti disabilitati su Coronavirus, proroga supplenze docenti dal 17 marzo o dalla data di sospensione lezioni?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti