Caregiver: “Il paziente riscoperto”

Con la finalità ultima di rendere protagonisti di un modello di welfare più sostenibile i caregiver familiari, che assistono un congiunto con grave disabilità o non autosufficienza, ha preso il via la “Rete Caregiver”, che l’11 giugno presenterà il progetto “Il paziente riscoperto”, rivolto appunto al sostegno e alla valorizzazione dei caregiver di Mantova, Verona e Vicenza. Partner dell’iniziativa sono le Cooperative Anziani e non solo di Carpi (Modena) e Yeah! di Verona, l’Associazione Curare a casa di Vicenza e il Comune di Nanto (Vicenza), sostenuti dalla Fondazione Cariverona

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Non pietà o carità, ma cittadinanza e l’assistenza necessaria

Commenti disabilitati su Non pietà o carità, ma cittadinanza e l’assistenza necessaria

Produrre biscotti e dolci, promuovendo l’inclusione lavorativa

Commenti disabilitati su Produrre biscotti e dolci, promuovendo l’inclusione lavorativa

A parlar d’arte, insieme a persone con e senza disabilità visiva

Commenti disabilitati su A parlar d’arte, insieme a persone con e senza disabilità visiva

I resilienti: storie di caregivers

Commenti disabilitati su I resilienti: storie di caregivers

Non solo una vacanza, ma anche una grande occasione di arricchimento

Commenti disabilitati su Non solo una vacanza, ma anche una grande occasione di arricchimento

La musica di Ivan Dalia che supera ogni barriera e sostiene i diritti

Commenti disabilitati su La musica di Ivan Dalia che supera ogni barriera e sostiene i diritti

Arriva in Sardegna il progetto “JobLab”

Commenti disabilitati su Arriva in Sardegna il progetto “JobLab”

La gardenia e l’ortensia, per le donne con sclerosi multipla

Commenti disabilitati su La gardenia e l’ortensia, per le donne con sclerosi multipla

Neurodiversità, cinema e soprattutto supereroi (senza superpoteri)

Commenti disabilitati su Neurodiversità, cinema e soprattutto supereroi (senza superpoteri)

Il ruolo del Terzo Settore non va sottovalutato né posto ai margini

Commenti disabilitati su Il ruolo del Terzo Settore non va sottovalutato né posto ai margini

Va diffusa il più possibile quella corretta informazione sull’ADHD

Commenti disabilitati su Va diffusa il più possibile quella corretta informazione sull’ADHD

Pescara e la disabilità: “bocciati” i candidati a Sindaco

Commenti disabilitati su Pescara e la disabilità: “bocciati” i candidati a Sindaco

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti