Caregiver familiari: è tempo di un “contratto collettivo nazionale”?

Basta leggere il primo punto di questo “audace contratto collettivo nazionale per i caregiver familiari” («Orario di lavoro: durata massima giornaliera 18 ore, fatti salvi i festivi nei quali viene prolungato a 21 ore»), per recepire il provocatorio e ironico acume con cui Giorgio Genta continua sulle nostre pagine a raccontare la vita a dir poco difficile – ma tuttora ignorata dai più – dei caregiver familiari, ovvero di coloro che si prendono cura in modo gratuito, continuativo e quantitativamente significativo, di familiari del tutto non autosufficienti a causa di importanti disabilità

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Sta vincendo la cultura dei luoghi speciali

Commenti disabilitati su Sta vincendo la cultura dei luoghi speciali

C’è ancora tanta discriminazione, ma ci sono anche buone risposte

Commenti disabilitati su C’è ancora tanta discriminazione, ma ci sono anche buone risposte

Lavoro e disabilità: “bufale” e pregiudizi, Oltremanica e da noi

Commenti disabilitati su Lavoro e disabilità: “bufale” e pregiudizi, Oltremanica e da noi

Le parole giuste per raccontare la disabilità

Commenti disabilitati su Le parole giuste per raccontare la disabilità

L’impatto del coronavirus sulle persone con sindrome di Down

Commenti disabilitati su L’impatto del coronavirus sulle persone con sindrome di Down

Non solo una vacanza, ma anche una grande occasione di arricchimento

Commenti disabilitati su Non solo una vacanza, ma anche una grande occasione di arricchimento

Attività estive laboratoriali per giovani con disabilità visiva

Commenti disabilitati su Attività estive laboratoriali per giovani con disabilità visiva

La Convenzione ONU, una “stella polare” spesso dimenticata

Commenti disabilitati su La Convenzione ONU, una “stella polare” spesso dimenticata

Autismo da leggere

Commenti disabilitati su Autismo da leggere

“Casa Condivisa”: un potente strumento al servizio della pratica inclusiva

Commenti disabilitati su “Casa Condivisa”: un potente strumento al servizio della pratica inclusiva

Una proficua “caccia al parcheggio”

Commenti disabilitati su Una proficua “caccia al parcheggio”

Le aspettative delle Federazioni FISH e FAND per il cosiddetto “Decreto Maggio”

Commenti disabilitati su Le aspettative delle Federazioni FISH e FAND per il cosiddetto “Decreto Maggio”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti