Carcere, petizione dei reclusi per impedire il trasferimento della direttrice

Il caso nel penitenziario di Solliccianino a Firenze, dove è probabile il trasferimento di Margherita Michelini dopo 6 anni nel carcere. I detenuti le si erano affezionati. E adesso 75 su 100 chiedono all’amministrazione di ripensarci: “La nostra direttrice ha instaurato un clima empatico, praticando il buon senso oltre la norma”

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti