Carcere e salute mentale: tappa lombarda verso la Conferenza Nazionale

CarcereIn vista della Conferenza Nazionale per la Salute Mentale del 14 e 15 giugno 2019 a Roma ed in preparazione del nuovo Piano Regionale per la Salute Mentale (PRSM), Campagna per la Salute Mentale (CSM) e Forum del Terzo Settore Lombardia organizzano tre seminari di approfondimento su temi cruciali per importanza e complessità: sulle misure privative e limitative della libertà, sui rapporti tra centri di salute mentale e territorio, sulla residenzialità in salute mentale.

Il primo incontro dal titolo Carcere e salute mentale si terrà martedì 14 maggio dalle 14 alle 18 presso l’Auditorium Fondazione Casa della Carità (via Brambilla, 10 – Milano) e vedrà intervenire Don Virginio Colmegna, presidente Campagna Salute Mentale e Casa della Carità, Benedetto Saraceno, segretario generale dell’Istituto di Lisbona per la salute mentale globale, Silvia Landra, medico psichiatra Casa della Carità e psichiatra nelle carceri di Bollate e di San Vittore, Franco Maisto, presidente emerito del Tribunale di sorveglianza di Bologna, Angelo Fioritti, direttore Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze Patologiche AUSL Bologna, Antonella Calcaterra, avvocato del Foro di Milano, Luigi Benevelli, medico psichiatra, Forum Salute Mentale e Stop OPG Lombardia, Giovanni Rossi, medico psichiatra e vice presidente Club Nazionale SPDC No Restraint, Franco Milani, dirigente struttura Salute mentale, dipendenze, disabilità e sanità penitenziaria – DG Welfare Regione Lombardia, ed infine Valeria Negrini, portavoce Forum Terzo Settore Lombardia.

Secondo i dati di marzo 2019, presentati nella relazione annuale al Parlamento dal Garante Mauro Palma, a fronte di 46′904 posti ci sono 60′512 persone detenute: 13′608 detenuti in più, con un sovraffollamento maggiore del 129%. A questi si aggiungono i numerosi posti attualmente inagibili che ne incrementano il sovraffollamento. Di questi detenuti il 31,1% (16,8% in Europa) lo è per reati legati all’assunzione di sostanze o spaccio. Le persone in attesa di giudizio sono il 34,5% (22,4% in Europa) e di queste il 20% viene assolto, tra errori giudiziari conclamati e detenzioni preventive. Il Comitato Nazionale per la Bioetica, partendo dall’incompatibilità fra il carcere e la salute mentale, dichiara che «la presa in carico delle persone con disturbo psichiatrico debba avvenire di regola nei servizi sul territorio, al di fuori del carcere». Per quanto riguarda i rei folli, ovvero i detenuti con sopravvenuta infermità psichica in carcere, tra le raccomandazioni vi è quella di equiparare l’infermità psichica a quella fisica, che prevede il differimento della pena e la possibilità di essere curati fuori dal carcere. E il 19 aprile la Corte Costituzionale con la sentenza 99, fatte salve le garanzie di sicurezza, dà indicazioni di sanare questa ingiustizia. Per i folli rei, persone con infermità psichica che hanno commesso reato, è prevista dal Codice Penale la non imputabilità che presenta però il limite, attivo anche dopo la Legge 81/2014, del nesso tra malattia mentale e pericolosità sociale.

La discussione mira a stimolare la Regione Lombardia – attualmente ancora ferma sull’avvio dei lavori per il nuovo PRSM – e a dare segnali della necessità di personale formato ed in numero sufficientemente adeguato, di interventi urgenti e preventivi, di pratiche appropriate mirate al recupero, all’emancipazione e all’accompagnamento delle persone nel proprio ambiente di vita.

Leggi Tutto

Fonte forumsalutementale.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

Cantiere salute mentale. Un confine aperto che garantisce sempre il ritorno

Commenti disabilitati su Cantiere salute mentale. Un confine aperto che garantisce sempre il ritorno

Luigi Benevelli, In memoria di Ernesto Muggia (1937-2017)

Commenti disabilitati su Luigi Benevelli, In memoria di Ernesto Muggia (1937-2017)

5-6 Aprile: Musiche e ritmi nel tempo. La tradizione si fa cura

Commenti disabilitati su 5-6 Aprile: Musiche e ritmi nel tempo. La tradizione si fa cura

Riflessioni attorno alla Legge 180

Commenti disabilitati su Riflessioni attorno alla Legge 180

Ravanusa e l’uso deviato del TSO, il ricovero a forza

Commenti disabilitati su Ravanusa e l’uso deviato del TSO, il ricovero a forza

Rinvio dell’evento Città libere da contenzione

Commenti disabilitati su Rinvio dell’evento Città libere da contenzione

De Luca e la residenza psichiatrica. In campagna elettorale la salute mentale torna in manicomio

Commenti disabilitati su De Luca e la residenza psichiatrica. In campagna elettorale la salute mentale torna in manicomio

Il racconto di Natale

Commenti disabilitati su Il racconto di Natale

Ddl Dirindin-Manconi ottimo strumento di lavoro.

Commenti disabilitati su Ddl Dirindin-Manconi ottimo strumento di lavoro.

Un commento alle Linee guida per il trattamento dei disturbi mentali dei rifugiati e di coloro che hanno subito torture, stupri o altre forme gravi di violenza psicologica, fisica o sessuale.

Commenti disabilitati su Un commento alle Linee guida per il trattamento dei disturbi mentali dei rifugiati e di coloro che hanno subito torture, stupri o altre forme gravi di violenza psicologica, fisica o sessuale.

Solo vivendo col rischio e la speranza riprendiamo la vita

Commenti disabilitati su Solo vivendo col rischio e la speranza riprendiamo la vita

Prato, 13 dicembre: XII convegno nazionale dei SPDC No Restraint

Commenti disabilitati su Prato, 13 dicembre: XII convegno nazionale dei SPDC No Restraint

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti