Caporalato e sfruttamento in Chianti, tre arresti

Gli agricoltori venivano sfruttati, costretti a dormire in alloggi fatiscenti e pagati con miseri salari. L’indagine partita da un cittadini che ha denunciato le condizioni degli stabili

Facebook Comments

redattoresociale.it - Ultime Notizie

Related Posts

San Gimignano, l’ex carcere diventa un museo

Commenti disabilitati su San Gimignano, l’ex carcere diventa un museo

“Mai in silenzio”, musica contro la violenza di genere

Commenti disabilitati su “Mai in silenzio”, musica contro la violenza di genere

Brasile, con Bolsonaro a rischio i diritti dei discendenti degli schiavi

Commenti disabilitati su Brasile, con Bolsonaro a rischio i diritti dei discendenti degli schiavi

Giovani detenuti e studenti insieme per la vendemmia sul parco dell’Etna

Commenti disabilitati su Giovani detenuti e studenti insieme per la vendemmia sul parco dell’Etna

A Venezia il volontariato è sempre meno giovane

Commenti disabilitati su A Venezia il volontariato è sempre meno giovane

Scegliere, provocare, connettersi: le sfide del volontariato secondo CSVnet

Commenti disabilitati su Scegliere, provocare, connettersi: le sfide del volontariato secondo CSVnet

Matrimoni forzati, dalla Firenze dei Medici al Bangladesh di oggi

Commenti disabilitati su Matrimoni forzati, dalla Firenze dei Medici al Bangladesh di oggi

Mercatone Uno, la Regione Toscana incontra i sindacati

Commenti disabilitati su Mercatone Uno, la Regione Toscana incontra i sindacati

“Conoscersi a tavola”, il cibo per contrastare la solitudine e imparare cose nuove

Commenti disabilitati su “Conoscersi a tavola”, il cibo per contrastare la solitudine e imparare cose nuove

Gli “eroi anonimi” di Zarzis: un documentario sui pescatori tunisini in carcere ad Agrigento

Commenti disabilitati su Gli “eroi anonimi” di Zarzis: un documentario sui pescatori tunisini in carcere ad Agrigento

Rifugiati sudanesi di via Scorticabove, “sia data loro la possibilità di vivere insieme”

Commenti disabilitati su Rifugiati sudanesi di via Scorticabove, “sia data loro la possibilità di vivere insieme”

Firenze, i profughi rispettano la circolare della prefettura: nei centri entro le 20

Commenti disabilitati su Firenze, i profughi rispettano la circolare della prefettura: nei centri entro le 20

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti