Calo nascite, scuola con due alternative: meno classi o meno pollaio

Il Veneto sembrerebbe orientarsi verso la prima direzione; la fondazione Agnelli mette in guardia, indirettamente, sulla seconda ipotesi, pubblicando un’elaborazione su dati Istat; senza dimenticare l’allarme lanciato anche da Bussetti in quel di Verona, in occasione del congresso mondiale della famiglia: “Da qui al 2050 le stime parlano di un possibile calo demografico del 17%“.

Le proiezioni al 2028 indicano un calo di studenti dalla scuola dell’infanzia a quella secondaria di secondo grado pari al 13%-11%. In termini assoluti, corrisponde a una diminuzione di circa un milione di studenti.

Stando a quanto pubblicato anche dal quotidiano Italia Oggi, in nessun altro paese europeo pare registrarsi un andamento al ribasso così allarmante. Nessuna regione italiana è esente dal fenomeno.

Nella ripartizione fra i gradi di istruzione, nella scuola dell’infanzia (3-5 anni) si potrebbe verificare un taglio di 6343 sezioni, ma molto dipenderà dalle politiche adottate per il sostegno alla famiglia e alle migrazioni.

A livello percentuale, il calo di bimbi a scuola è paritario da Nord a Sud con un piccolo incremento di 3 punti un quest’ultima area geografica (17 contro il 14% di Nord e Centro). A livello regionale, invece, l’area più sofferente potrebbe diventare la Sardegna con un calo del 20%. In controtendenza appare essere il Trentino Alto Adige dove un misero aumento dell’1% avrà come effetto la creazione di ulteriori 18 sezioni.

Il minor numero di classi anche al Nord comporterà anche un minor numero di cattedre disponibili e di conseguenza una minore tendenza allo spostamento dei docenti provenienti dal Sud e una minore richiesta di mobilità. Tradotto: anche al Nord ci saranno molte meno cattedre da coprire.Si assisterà – è il ragionamento della Fondazione Agnelli – anche a un rallentamento del turnover. A soffrirne sarà il rinnovamento del corpo docente e probabilmente anche l’innovazione didattica“.

L’unico aspetto positivo, magra consolazione, potrebbe essere il risvolto per le casse pubbliche: un risparmio di 402 milioni di euro annui per la sola scuola dell’infanzia. Secondo il direttore della Fondazione Agnelli, Andrea Gavosto, l’unica alternativa è offerta da “chi dà priorità al miglioramento della qualità dell’istruziovariene in Italia; è un rafforzamento generalizzato della scuola del pomeriggio“.

L’articolo Calo nascite, scuola con due alternative: meno classi o meno pollaio sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Mobilità, Trento rinvia esito. Privacy, nomi dei trasferiti non verranno resi pubblici

Commenti disabilitati su Mobilità, Trento rinvia esito. Privacy, nomi dei trasferiti non verranno resi pubblici

Scrutini in presenza? Non si possono fare, va segnalato alla Prefettura e all’USR chi viola normativa

Commenti disabilitati su Scrutini in presenza? Non si possono fare, va segnalato alla Prefettura e all’USR chi viola normativa

Gissi (Cisl): bene concorsi per 70mila posti, ma serve procedura ad hoc per precari con 3 anni servizio

Commenti disabilitati su Gissi (Cisl): bene concorsi per 70mila posti, ma serve procedura ad hoc per precari con 3 anni servizio

Maturità 2020, chi può diventare presidente. Ordinanza firmata

Commenti disabilitati su Maturità 2020, chi può diventare presidente. Ordinanza firmata

Coronavirus, Renzi: le scuole devono riaprire a maggio per le ultime classi, con screening per studenti e insegnanti

Commenti disabilitati su Coronavirus, Renzi: le scuole devono riaprire a maggio per le ultime classi, con screening per studenti e insegnanti

Aumento importante di stipendio a personale scolastico, Azzolina ottimista

Commenti disabilitati su Aumento importante di stipendio a personale scolastico, Azzolina ottimista

Pensioni, docenti e ATA possono richiedere stampa ipotesi in segreteria per controllare eventuali errori

Commenti disabilitati su Pensioni, docenti e ATA possono richiedere stampa ipotesi in segreteria per controllare eventuali errori

La scuola avrà massima priorità, Camera vota risoluzione maggioranza

Commenti disabilitati su La scuola avrà massima priorità, Camera vota risoluzione maggioranza

Stop classi pollaio, Gallo (M5S): riformuleremo proposta di legge. Interventi su emergenze con costi ridotti

Commenti disabilitati su Stop classi pollaio, Gallo (M5S): riformuleremo proposta di legge. Interventi su emergenze con costi ridotti

Gilda, computer e tablet offiline

Commenti disabilitati su Gilda, computer e tablet offiline

Laurea abilitante per diventare insegnanti. Il progetto di Azzolina per il reclutamento

Commenti disabilitati su Laurea abilitante per diventare insegnanti. Il progetto di Azzolina per il reclutamento

Coronavirus, anche gli ITP fanno didattica a distanza, ecco come

Commenti disabilitati su Coronavirus, anche gli ITP fanno didattica a distanza, ecco come

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti