Caffè, elisir di lunga vita: tre tazzine al giorno diminuiscono il rischio di morte

Caffè, elisir di lunga vita: tre tazzine al giorno diminuiscono il rischio di morte

Commenti disabilitati su Caffè, elisir di lunga vita: tre tazzine al giorno diminuiscono il rischio di morte

“Il caffè è il balsamo del cuore e dello spirito”. Mai citazione – attribuita a Giuseppe Verdi – fu più calzante. A quanto pare, infatti, la bevanda nera tra le più amate del mondo allunga la vita. Chi ne beve tre tazzine al giorno, sembra essere più longevo dei non bevitori. Alla faccia di tutte le tesi che vedono il caffè al centro di innumerevoli problemi di salute.

Oltre che fonte di nervosismo ed eccitazione, tanto da essere etichettato in passato come “bevanda del diavolo” adatta più alle taverne che alle tavole altolocate. Certo, l’abuso non è mai consigliato. Ma, secondo uno studio, il caffè nelle giuste dosi sarebbe un vero e proprio elisir di lunga vita, indipendentemente dal metodo di preparazione e dalla scelta tra deca o caffè normale. Lo rivela il più ampio lavoro mai condotto sull’argomento. Una ricerca su oltre mezzo milione di individui in dieci diversi paesi europei tra cui l’Italia. Lo studio è stato condotto da esperti della IARC (International Agency for Research on Cancer) e dell’Imperial College di Londra.

La rivista Annals of Internal Medicine rivela i dettagli dell’analisi. È stato preso in esame il consumo di caffè dei partecipanti, i diversi modi di preparazione e la presenza o meno di caffeina. I soggetti sono stati monitorati per un tempo medio di 16 anni, analizzando i decessi e le relative cause. Risultato: bere abitualmente caffè è associato a ridotto rischio di morte per tutte le cause, soprattutto per quanto riguarda le malattie circolatorie e del tratto digerente. Gli esperti ipotizzano che i benefici del caffè siano multipli. Ad esempio, che la bevanda nera abbia significativi effetti protettivi sul fegato e, più in generale, faccia bene a tutto l’organismo grazie all’elevato contenuto di antiossidanti. Già nel 2015, uno studio dell’Università del Texas pubblicato su Plos One, aveva rilevato importanti connessioni tra il caffè e la riduzione di rischi di disfunzione erettile. Due o tre tazzine servirebbero a combattere l’impotenza.

Lo studio Annals of Internal Medicine

L’articolo Caffè, elisir di lunga vita: tre tazzine al giorno diminuiscono il rischio di morte proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

Roberta Benvenuto

Related Posts

Tumori, lo studio italiano per impedire le metastasi bloccando la migrazione delle cellule tumorali nell’organismo

Commenti disabilitati su Tumori, lo studio italiano per impedire le metastasi bloccando la migrazione delle cellule tumorali nell’organismo

Terapia genica, Luigi Naldini: “Così l’esistenza di molti bambini è cambiata in meglio”

Commenti disabilitati su Terapia genica, Luigi Naldini: “Così l’esistenza di molti bambini è cambiata in meglio”

Atrofia muscolare spinale, parte la somministrazione del nuovo farmaco: “Può fermare l’aggravarsi della malattia”

Commenti disabilitati su Atrofia muscolare spinale, parte la somministrazione del nuovo farmaco: “Può fermare l’aggravarsi della malattia”

Notte di San Lorenzo, ecco i giorni in cui vedremo più stelle cadenti

Commenti disabilitati su Notte di San Lorenzo, ecco i giorni in cui vedremo più stelle cadenti

Antartide, si stacca l’iceberg di Larsen C. Ora che succede?

Commenti disabilitati su Antartide, si stacca l’iceberg di Larsen C. Ora che succede?

Teletrasporto, Nature: “Per la prima volta un trasferimento di quanti attraverso fibre ottiche casalinghe”

Commenti disabilitati su Teletrasporto, Nature: “Per la prima volta un trasferimento di quanti attraverso fibre ottiche casalinghe”

Malattie genetiche, studio dell’università dell’Oregon: “Modificato con successo il Dna, possibile prevenire le ereditarie”

Commenti disabilitati su Malattie genetiche, studio dell’università dell’Oregon: “Modificato con successo il Dna, possibile prevenire le ereditarie”

Procreazione con tre Dna, nato il primo bambino: ora ha cinque mesi e sta bene

Commenti disabilitati su Procreazione con tre Dna, nato il primo bambino: ora ha cinque mesi e sta bene

Circoncisione maschile, va praticata da un medico anche quando è per scopi rituali

Commenti disabilitati su Circoncisione maschile, va praticata da un medico anche quando è per scopi rituali

Chimica, i nomi dei nuovi 4 elementi. Ma non c’è il Levium ispirato a Primo Levi

Commenti disabilitati su Chimica, i nomi dei nuovi 4 elementi. Ma non c’è il Levium ispirato a Primo Levi

Elon Musk, l’ultima sfida: con un razzo da New York a Parigi in 30 minuti

Commenti disabilitati su Elon Musk, l’ultima sfida: con un razzo da New York a Parigi in 30 minuti

Stress, “importante fattore di rischio infarto al pari di fumo e ipertensione”. Così cervello e cuore sono collegati

Commenti disabilitati su Stress, “importante fattore di rischio infarto al pari di fumo e ipertensione”. Così cervello e cuore sono collegati

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti