Bussetti: basta precariato, assumeremo con percorsi ad hoc docenti con più di 36 mesi

Aumenti stipendiali, stabilizzazione precari, regionalizzazione: accordo tra Governo e sindacati. [SCARICA IL TESTO UFFICIALE]

Principali punti dell’accordo

  • Più risorse per il prossimo rinnovo contrattuale, per garantire stipendi adeguati agli insegnanti.
  • Soluzioni mirate per il precariato: chi insegna da più di 36 mesi avrà percorsi dedicati per l’immissione in ruolo.
  • Mantenimento dello stato giuridico del personale della scuola in relazione alla regionalizzazione.

Bussetti: stop al precariato

Il suddetto post su FB di Bussetti è dedicato ai precari con oltre 36 mesi di servizio.

Il titolare del Miur sottolinea che la scuola non può essere una “fabbrica” di precari e pertanto saranno garantiti dei percorsi dedicati che condurranno all’immissione in ruolo dei predetti insegnanti.

Bussetti ha anche affermato che i docenti avranno stipendi adeguati.

Il post

L’intesa sottoscritta con i sindacati rappresenta un impegno mantenuto. La #scuola non può e non deve essere una “fabbrica” di precari. Garantiremo percorsi dedicati per l’immissione in ruolo a chi insegna da più di 36 mesi. E i docenti devono avere stipendi adeguati. 
Ci lavoreremo con il prossimo rinnovo contrattuale.
Grazie a Matteo #Salvini e alla #Lega per il sostegno, grazie ai sindacati per averci dato fiducia.
Noi facciamo sul serio!

L’articolo Bussetti: basta precariato, assumeremo con percorsi ad hoc docenti con più di 36 mesi sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti