Bonus 500 euro 2018/19: per docente in pensione dal 2019/20 la somma non spesa entro il 31 agosto 2019 è persa

Una lettrice ci scrive:

Sono un’insegnante di scuola dell’infanzia in pensione dal 01/09/2019, a giugno ho stampato il mio bonus docente ma non l’ho speso entro il 31/08 perché convinta che fosse valido fino al 31/12. Al momento dell’acquisto ho scoperto che non era più valido. Non c’è nulla da fare? L’averlo stampato per tempo non mi autorizza ad averne diritto? Mi dispiace perderlo e mi rivolgo a lei anche se molto in ritardo

Il bonus di 500 euro, introdotto dalla legge 107/2015, è un fondo erogato annualmente ai docenti di ruolo delle scuole statali, destinato alla formazione e all’autoaggiornamento

Beneficiari

Come chiarisce l’art.3 comma 1 del DPCM del 28 novembre 2016, il bonus di 500 euro spetta “ai docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, compresi i docenti che sono in periodo di formazione e prova, i docenti dichiarati inidonei per motivi di salute di cui all’articolo 514 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e successive modificazioni, i docenti in posizione di comando,distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati, i docenti nelle scuole all’estero, delle scuole militari

Non spetta quindi ai docenti precari con contratto a tempo determinato e, come sottolineato nel comma 2 dello stesso articolo precedentemente citato, il bonus non è più fruibile all’atto della cessazione dal servizio.

Conclusioni

La nostra lettrice, quindi, essendo in pensione dal 1° settembre 2019, non ha più diritto al bonus di 500 euro, infatti non gli è stato erogato per il corrente anno scolastico, e, contemporaneamente, non ha più la possibilità di utilizzare la somma residua del bonus erogato lo scorso anno 2018/19.

Se non fosse in pensione la somma residua si sarebbe aggiunta ai 500 euro erogati quest’anno e il termine ultimo per utilizzarla sarebbe stato il 31 agosto 2020.

Come docente in pensione questo non è possibile in quanto il suo portafoglio elettronico risulta inattivo dal corrente anno scolastico e la docente non ha più la possibilità di generare i buoni necessari per spendere la somma residua.

Il buono generato nel mese di giugno 2019 doveva essere speso, nel suo caso di docente in pensione nel 2019/20, entro il 31 agosto 2019, e, non avendolo fatto, è stato automaticamente invalidato a conclusione dell’anno scolastico.

Per un suo corretto utilizzo sarebbe stato necessario rigenerarlo nel corrente anno scolastico, cosa non fattibile per la nostra lettrice che ha perso, quindi, la possibilità di spenderlo

L’articolo Bonus 500 euro 2018/19: per docente in pensione dal 2019/20 la somma non spesa entro il 31 agosto 2019 è persa sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Esami III media, certificazione competenze: produzione in SIDI 1-15 luglio

Commenti disabilitati su Esami III media, certificazione competenze: produzione in SIDI 1-15 luglio

Le scadenze del mese di novembre: organi collegiali, concorso DSGA, diritto allo studio. Aggiornamento

Commenti disabilitati su Le scadenze del mese di novembre: organi collegiali, concorso DSGA, diritto allo studio. Aggiornamento

Sostegno, risposte Ministero: più cattedre al 31 agosto, problematiche idonei, no PAS

Commenti disabilitati su Sostegno, risposte Ministero: più cattedre al 31 agosto, problematiche idonei, no PAS

Concorso ATA 24 mesi, domande dal 5 maggio al 3 giugno. I bandi regionali, aggiunto Sicilia

Commenti disabilitati su Concorso ATA 24 mesi, domande dal 5 maggio al 3 giugno. I bandi regionali, aggiunto Sicilia

Asili nido, nuove funzionalità per variazione mensilità

Commenti disabilitati su Asili nido, nuove funzionalità per variazione mensilità

Maturità per cinque anni non si tocca ma Invalsi e alternanza obbligatorie

Commenti disabilitati su Maturità per cinque anni non si tocca ma Invalsi e alternanza obbligatorie

Chi è oggi l’insegnante di sostegno, come realizza inclusione. Modelli di riferimento

Commenti disabilitati su Chi è oggi l’insegnante di sostegno, come realizza inclusione. Modelli di riferimento

Organici Ata, confermati i posti nonostante il calo di 80.000 alunni

Commenti disabilitati su Organici Ata, confermati i posti nonostante il calo di 80.000 alunni

Milleproroghe: 533 ex co.co.co Assistenti Amministrativi passano da part time a tempo pieno

Commenti disabilitati su Milleproroghe: 533 ex co.co.co Assistenti Amministrativi passano da part time a tempo pieno

Supplenze ATA, motivi per cui è possibile prorogarle

Commenti disabilitati su Supplenze ATA, motivi per cui è possibile prorogarle

Scuola alle 7 e più micro lezioni per i docenti: gli esperti dicono di sì

Commenti disabilitati su Scuola alle 7 e più micro lezioni per i docenti: gli esperti dicono di sì

Maturità 2020, compensi confermati per commissari e Presidente. La tabella

Commenti disabilitati su Maturità 2020, compensi confermati per commissari e Presidente. La tabella

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti