Bocciare costa dai 6 mila agli 11mila euro a studente. I numeri per grado di scuola

Quanto costa uno studente

Secondo quanto riporta l’OCSE, il costo per studente dall’Infnazia al diploma è di 89.336 euro (la cifra risale al 2013). Cifra che negli anni ha subito un calo soprattutto a seguito dei tagli agli insegnanti degli anni precedenti. Basti pensare che nel 2009 servivano 108.625 euro.

Se poi si guarda all’Università, la spesa per studente annua è di 11,257 euro, contro una spesa media dei paesi Ocse di 15.656. Cifra che nei 5 anni è di 56.285 euro.

Nel complesso, quindi, uno studente dall’Infanzia alla Laurea sarà di 145.621 euro. Cifra, ovviamente, approssimativa e che non tiene conto delle spese dele famiglie e soprattutto delle ripetenze.

Spese per le ripetenze

Sì, perché far ripetere uno studente costa e non poco. Infatti, secondo dati forniti dal Ministero dell’Istruzione, bocciare uno studente nella scuola secondaria di primo grado o istituto professionale costa tra i 6 e i 7mila euro. Se invece la ripetenze riguarda la secondaria di secondo grado, il costo è sugli 11.500 euro. Insomma, un paio di ripetenze possono costare anche 23mila euro che andranno a pesare sulle casse dello Stato.

Promossi in aumento

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un aumento delle promozioni  insieme ad una modifica legislativa che ha modificato il modo di valutare. I promossi, ad esempio, nella secondaria di I grado sono in aumento. Nel 2017/18 sono stati il  il 98,1%, contro il 97,7% del 2016/2017, con punte del 99,1% in Basilicata. Gli ammessi all’Esame di Stato sono stati il 98,4%, contro il 98 dell’anno precedente.

Alle superiori la percentuale di bocciature lo scorso anno è stata del 7,1%, con picchi soprattutto nei professionali e negli istiuti tecnici.

Cifre che negli anni sono andate diminuendo, basti pensare che la media Italiana intorno al 2012 si aggirava intorno al 17%.

E’ la stessa OCSE che dà i numeri dei costi di una bocciatura. Infatti, scrive l’OCSE, “l’esigenza di fare ripetere una classe implica costi elevati: alla spesa di un anno aggiuntivo d’istruzione bisogna aggiungere il mancato introito per la società quando si differisce di almeno un anno l’ingresso dello studente bocciato sul mercato del lavoro. In Italia, il costo delle bocciature rappresenta il 6,7% della spesa annua nazionale per l’istruzione primaria e secondaria – ovvero USD 47 174 per studente che ripete l’anno.” Parliamo sempre del 2012.

L’articolo Bocciare costa dai 6 mila agli 11mila euro a studente. I numeri per grado di scuola sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Corsi laurea online riconosciuti dal MIUR: ecco come fare la scelta giusta!

Commenti disabilitati su Corsi laurea online riconosciuti dal MIUR: ecco come fare la scelta giusta!

Invalsi, selezione esperto nei sistemi educativi per l’infanzia. Candidature entro il 4 giugno

Commenti disabilitati su Invalsi, selezione esperto nei sistemi educativi per l’infanzia. Candidature entro il 4 giugno

Supplenze ATA: scelta sede con preferenza T

Commenti disabilitati su Supplenze ATA: scelta sede con preferenza T

Concorso ordinario secondaria, si paga da 10 a 40 euro con bonifico bancario o Pago in rete. Le istruzioni

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria, si paga da 10 a 40 euro con bonifico bancario o Pago in rete. Le istruzioni

Mobilità, trasferimento docente soprannumerario: le nostre FaQ

Commenti disabilitati su Mobilità, trasferimento docente soprannumerario: le nostre FaQ

Coronavirus, Flc Cgil chiede proroga termini presentazione domande Tfa Sostegno

Commenti disabilitati su Coronavirus, Flc Cgil chiede proroga termini presentazione domande Tfa Sostegno

75 mln per assistenti alunni disabili

Commenti disabilitati su 75 mln per assistenti alunni disabili

Erasmus, Indire: seminario a Roma 18-19 ottobre per favorire legami tra i partecipanti al programma

Commenti disabilitati su Erasmus, Indire: seminario a Roma 18-19 ottobre per favorire legami tra i partecipanti al programma

Trasferimento su preferenza sintetica comune: il vincolo triennale si applica solo se è il comune di titolarità

Commenti disabilitati su Trasferimento su preferenza sintetica comune: il vincolo triennale si applica solo se è il comune di titolarità

Notifica pubblici proclami

Commenti disabilitati su Notifica pubblici proclami

Difficile che sentenza merito Consiglio di Stato annulli concorso Ds. Lettera

Commenti disabilitati su Difficile che sentenza merito Consiglio di Stato annulli concorso Ds. Lettera

Esami di Maturità 2020, nomina Presidenti di commissione. Criteri e fasi

Commenti disabilitati su Esami di Maturità 2020, nomina Presidenti di commissione. Criteri e fasi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti