Bisogni Educativi Speciali: una sinfonia in troppe partiture

«Ho potuto constatare – scrive Dante Muscas – che le strategie didattiche descritte nei tanti documenti redatti all’inizio dell’anno scolastico in favore degli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES) non sono facilmente attuabili nelle nostre realtà scolastiche. Come insegnante di sostegno, dunque, e anche come direttore di coro, credo che la strada più percorribile e produttiva sia quella in cui ogni docente, individuati i Bisogni Educativi dei propri allievi, utilizzi metodologie e strumenti adatti all’intero gruppo, per suonare la stessa sinfonia attraverso una sola partitura»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Una foto con il rosso, contro la violenza sulle donne con e senza disabilità

Commenti disabilitati su Una foto con il rosso, contro la violenza sulle donne con e senza disabilità

Per una lettura accessibile a ogni bambino

Commenti disabilitati su Per una lettura accessibile a ogni bambino

Un personale alfabeto della bellezza

Commenti disabilitati su Un personale alfabeto della bellezza

I danni non troppo collaterali di questa emergenza

Commenti disabilitati su I danni non troppo collaterali di questa emergenza

Le persone con Malattia Rara: un’emergenza nell’emergenza

Commenti disabilitati su Le persone con Malattia Rara: un’emergenza nell’emergenza

Diventare mamme con la sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Diventare mamme con la sclerosi multipla

È nato il più completo centro di sci adattato della dorsale appenninica

Commenti disabilitati su È nato il più completo centro di sci adattato della dorsale appenninica

Visibilità internazionale per quei vent’anni del baseball per ciechi a Milano

Commenti disabilitati su Visibilità internazionale per quei vent’anni del baseball per ciechi a Milano

Un altro ospedale nella rete di chi sa accogliere le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Un altro ospedale nella rete di chi sa accogliere le persone con disabilità

Quarant’anni di documentazione, per sviluppare politiche sociali inclusive

Commenti disabilitati su Quarant’anni di documentazione, per sviluppare politiche sociali inclusive

Autismo: percezione sensoriale, cognitiva, emotiva e spirituale

Commenti disabilitati su Autismo: percezione sensoriale, cognitiva, emotiva e spirituale

Dopo di Noi e piani personalizzati: lo stato dell’arte

Commenti disabilitati su Dopo di Noi e piani personalizzati: lo stato dell’arte

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti