Bene le nuove agevolazioni dell’AGCOM, ma non sono per tutti

«Sottolineiamo con rammarico come questo riconoscimento non riguardi le persone con disabilità intellettiva, dimostrando che ancora non vi è consapevolezza dell’importanza di smartphone e tablet, ad esempio per tanti giovani con sindrome di Down, in termini di comunicazione e autonomia»: così il CoorDown, rispetto alla Delibera con cui l’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) ha ampliato alle persone con grave limitazione della capacità di deambulazione l’attuale platea dei consumatori con disabilità destinatari di agevolazioni in materia di servizi di comunicazione elettronica

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti