Bene la proposta di 200 milioni in più per il Servizio Civile

«I 200 milioni aggiuntivi per il 2021 e il 2022 renderanno possibili 50.000 posizioni all’anno, iniziando a dare concretezza all’obiettivo di stabilizzare il contingente annuo del Servizio Civile Universale»: viene commentata con favore dalla CNESC (Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile) la decisione di stanziare 200 milioni in più per il 2021 e altrettanti per il 2022, in favore del Servizio Civile Universale, contenuta nello schema della Manovra di Bilancio per il 2021, approvato qualche giorno fa dal Consiglio dei Ministri, pur con l’ormai consueta formula «salvo intese»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti