Bene la LIS nella conferenza stampa del Presidente del Consiglio

Soddisfazione viene espressa dall’ENS (Ente Nazionale Sordi), dopo avere registrato che durante la conferenza stampa del Presidente del Consiglio di ieri, 24 marzo, è stato accolto l’appello della stessa ENS, per far sì che tali comunicazioni istituzionali fossero corredate dalla traduzione in LIS (Lingua dei Segni Italiana). «Terminata l’emergenza – dichiara il presidente dell’ENS Petrucci – le Istituzioni dovranno avviare un tavolo di confronto per redigere protocolli specifici per le persone sorde, da attivarsi in caso di emergenze di vario genere, di cui ad oggi l’Italia è sprovvista»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La voce delle Associazioni che si occupano di Malattie Rare

Commenti disabilitati su La voce delle Associazioni che si occupano di Malattie Rare

L’IVA ridotta per l’acquisto di elettrodomestici

Commenti disabilitati su L’IVA ridotta per l’acquisto di elettrodomestici

Un’indagine approfondita sul lavoro delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Un’indagine approfondita sul lavoro delle persone con disabilità

Curare e prendersi cura di chi vive con una malattia reumatica

Commenti disabilitati su Curare e prendersi cura di chi vive con una malattia reumatica

Borsa di studio per giovani con disabilità che studiano nel settore informatico

Commenti disabilitati su Borsa di studio per giovani con disabilità che studiano nel settore informatico

Disabilità e inclusione sociale: la sfida si può vincere

Commenti disabilitati su Disabilità e inclusione sociale: la sfida si può vincere

Anche le donne con disabilità torneranno in piazza il 24 novembre

Commenti disabilitati su Anche le donne con disabilità torneranno in piazza il 24 novembre

La qualità della scuola si attua nella sua capacità di essere inclusiva

Commenti disabilitati su La qualità della scuola si attua nella sua capacità di essere inclusiva

“Ma che ne sanno i bipedi”: perché l’ironia è una cosa seria!

Commenti disabilitati su “Ma che ne sanno i bipedi”: perché l’ironia è una cosa seria!

Cara Costanza, voglio che tu cresca in un Paese che non “regala” ma “garantisce”

Commenti disabilitati su Cara Costanza, voglio che tu cresca in un Paese che non “regala” ma “garantisce”

Spiagge libere accessibili sul litorale laziale

Commenti disabilitati su Spiagge libere accessibili sul litorale laziale

La scuola è iniziata, ma ancora una volta non per tutti

Commenti disabilitati su La scuola è iniziata, ma ancora una volta non per tutti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti