Battaglia tra 7 supercomputer, 2 milioni di dollari per il miglior hacker virtuale

Clash of Titans. Non un film, non un videogame ma una gara fra computer. Non semplici calcolatori ma macchine messe a confronto dalla Darpa (Defense Advanced Research Projects Agency), il braccio tecnologico della Difesa statunitense, per il prossimo 4 agosto.

A sfidarsi saranno sette supercomputer, ognuno dei quali cercherà di violare gli altri proteggendo allo stesso tempo sé stesso. Al team che costruirà l’’hacker virtuale’ migliore andranno due milioni di dollari. La sfida, ha spiegato Mike Walker, responsabile per l’ente americano, ha l’obiettivo di sviluppare un’intelligenza artificiale in grado di trovare in pochi secondi buchi e imperfezioni nei sistemi informatici che richiederebbero altrimenti giorni, in media 312, da parte di esperti umani.

“Quello che speriamo di vedere – afferma – è la prova che l’intero ciclo di sicurezza possa essere automatizzato”. Ai team selezionati per la finale sono stati dati 750mila dollari e l’accesso a uno dei computer in dotazione al dipartimento della Difesa. Anche se le squadre sono tutte statunitensi sono diversi i ricercatori italiani che partecipano alla sfida. Uno dei team, Shellphish, è guidato da Giovanni Vigna, che dirige il dipartimento di Computer Science dell’università di Santa Barbara, mentre anche nel team dell’università di Berkeley sono presenti diversi italiani”.

L’articolo Battaglia tra 7 supercomputer, 2 milioni di dollari per il miglior hacker virtuale proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

Cecità della mente, il disturbo di chi non ha la capacità di immaginare

Commenti disabilitati su Cecità della mente, il disturbo di chi non ha la capacità di immaginare

Australia, i disastri sulla salute mentale dei richiedenti asilo: il 60% ha pensieri suicidi, il 30% ha tentato di farla finita

Commenti disabilitati su Australia, i disastri sulla salute mentale dei richiedenti asilo: il 60% ha pensieri suicidi, il 30% ha tentato di farla finita

Piani sanitari per welfare aziendale: come funzionano e perché convengono all’azienda e ai dipendenti?

Commenti disabilitati su Piani sanitari per welfare aziendale: come funzionano e perché convengono all’azienda e ai dipendenti?

Tumore al polmone: con la Tac spirale si può trovare prima

Commenti disabilitati su Tumore al polmone: con la Tac spirale si può trovare prima

Afghanistan, triplicati gli attacchi contro le scuole, 3.7 milioni di bambini e ragazzi fuori dalle aule

Commenti disabilitati su Afghanistan, triplicati gli attacchi contro le scuole, 3.7 milioni di bambini e ragazzi fuori dalle aule

L’allarme dell’Unhcr: “Otto migranti su dieci riportati indietro nei lager libici”

Commenti disabilitati su L’allarme dell’Unhcr: “Otto migranti su dieci riportati indietro nei lager libici”

Nobel Medicina agli americani Kaelin e Semenza e all’inglese Ratcliffe

Commenti disabilitati su Nobel Medicina agli americani Kaelin e Semenza e all’inglese Ratcliffe

Rifugiati ed esuli in Italia, “E’ ora che ci conosciate meglio”: e costituiscono la prima rete nazionale

Commenti disabilitati su Rifugiati ed esuli in Italia, “E’ ora che ci conosciate meglio”: e costituiscono la prima rete nazionale

Le donne si ammalano di Alzheimer più degli uomini, ma l’età non c’entra

Commenti disabilitati su Le donne si ammalano di Alzheimer più degli uomini, ma l’età non c’entra

Fao, gli interventi tempestivi hanno ridotto l’impatto della siccità del 2017 in Kenya, Somalia ed Etiopia

Commenti disabilitati su Fao, gli interventi tempestivi hanno ridotto l’impatto della siccità del 2017 in Kenya, Somalia ed Etiopia

Alzheimer, con l’intelligenza artificiale si può diagnosticare dieci anni prima

Commenti disabilitati su Alzheimer, con l’intelligenza artificiale si può diagnosticare dieci anni prima

Yemen sud-occidentale, le persone sono intrappolate dalle mine: se ne contano oltre 300 mila

Commenti disabilitati su Yemen sud-occidentale, le persone sono intrappolate dalle mine: se ne contano oltre 300 mila

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti