Basta dare del “falso cieco” a chi fa la spesa e sale in autobus!

Un anno di inferno mediatico e oltre alla disabilità, anche l’accusa di aver fatto di tutto per vincerla e rendersi il più autonomo possibile, andando a fare la spesa, salendo sull’autobus e coltivando l’orto da solo! Non è certo l’unica, purtroppo, la vicenda di quel pensionato torinese, socio dell’Associazione APRI, additato poco più di un anno fa come “falso cieco”, ma ora pienamente assolto da ogni accusa. Resta il fatto che al momento non ci sembra di avere letto alcuna notizia dell’assoluzione, mentre sono ancora visibili, in rete, gli articoli che accusavano la persona

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Le strutture residenziali, le persone con disabilità e la Convenzione ONU

Commenti disabilitati su Le strutture residenziali, le persone con disabilità e la Convenzione ONU

La rivincita dell’autonomia e dell’indipendenza

Commenti disabilitati su La rivincita dell’autonomia e dell’indipendenza

Far conoscere e fare applicare sempre di più la Convenzione ONU

Commenti disabilitati su Far conoscere e fare applicare sempre di più la Convenzione ONU

Una Befana che si guarda indietro, ma per costruire il futuro

Commenti disabilitati su Una Befana che si guarda indietro, ma per costruire il futuro

Gli inbook come strumento di inclusione

Commenti disabilitati su Gli inbook come strumento di inclusione

“Tocca a me” creare libri tattili!

Commenti disabilitati su “Tocca a me” creare libri tattili!

Bene la sospensione di quel Piano Regionale della Cronicità

Commenti disabilitati su Bene la sospensione di quel Piano Regionale della Cronicità

Investire sulla cultura (e che sia accessibile)

Commenti disabilitati su Investire sulla cultura (e che sia accessibile)

Perché tante palestre chiudono le porte alle persone con disabilità?

Commenti disabilitati su Perché tante palestre chiudono le porte alle persone con disabilità?

I diritti degli studenti caregiver familiari (e quelli di tutti i caregiver)

Commenti disabilitati su I diritti degli studenti caregiver familiari (e quelli di tutti i caregiver)

Toscana: si cerca di mettere al riparo le strutture residenziali

Commenti disabilitati su Toscana: si cerca di mettere al riparo le strutture residenziali

A volte basta un’altalena

Commenti disabilitati su A volte basta un’altalena

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti