Bagno accessibile: cinque cose da non fare mai

Persone con disabilità che diventano una sorta di “terzo sesso”, maniglioni mancanti o messi male, accessori fuori portata, dimensioni sbagliate e soprattutto il punto concettualmente più importante: «Pensare a quello che si sta facendo, a chi è l’utente, a quali sono le sue necessità e i suoi bisogni, e alle possibili soluzioni per migliorare la fruibilità ambientale». In cinque punti, il gruppo di lavoro di Architutti, che si ispira ai princìpi della progettazione universale, fotografa le cose da non fare, per avere un bagno realmente accessibile a tutti

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Per una migliore carriera universitaria dei giovani con DSA

Commenti disabilitati su Per una migliore carriera universitaria dei giovani con DSA

Non siamo i “fattorini della solidarietà”!

Commenti disabilitati su Non siamo i “fattorini della solidarietà”!

Servizio taxi a Roma: accolte le istanze, ma l’attenzione rimane alta

Commenti disabilitati su Servizio taxi a Roma: accolte le istanze, ma l’attenzione rimane alta

Disabilità e inclusione sociale: la sfida si può vincere

Commenti disabilitati su Disabilità e inclusione sociale: la sfida si può vincere

Per dare una svolta alle politiche sulla disabilità in Sicilia

Commenti disabilitati su Per dare una svolta alle politiche sulla disabilità in Sicilia

A sostegno della persona fragile

Commenti disabilitati su A sostegno della persona fragile

La didattica a distanza ora è obbligatoria, ma diventi un diritto per tutti

Commenti disabilitati su La didattica a distanza ora è obbligatoria, ma diventi un diritto per tutti

La sofferenza psichica di bambini e adolescenti

Commenti disabilitati su La sofferenza psichica di bambini e adolescenti

La nostra storia e quella delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su La nostra storia e quella delle persone con disabilità

L’unico criterio è quello clinico, ogni altro è eticamente inaccettabile

Commenti disabilitati su L’unico criterio è quello clinico, ogni altro è eticamente inaccettabile

Lo screening neonatale esteso: un diritto per tutti i neonati

Commenti disabilitati su Lo screening neonatale esteso: un diritto per tutti i neonati

Marche: no a “comportamenti rinunciatari” da parte dei servizi territoriali

Commenti disabilitati su Marche: no a “comportamenti rinunciatari” da parte dei servizi territoriali

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti