Azzardo, pubblica amministrazione inflessibile con i giocatori indebitati

Di fronte a una persona rovinata dai debiti contratti con il gioco, gli enti pubblici – dall’Inps all’Agenzia delle entrate – sono impassibili, applicando penali altissime. Più flessibili banche e finanziarie. I casi trattati dagli avvocati di “And e nuove dipendenze”. “E’ lo Stato che gestisce il gioco, qualche responsabilità ce l’ha…”

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti