Avanguardie educative Indire, il Movimento arriva a 1.000 scuole iscritte

Il Movimento delle Avanguardie Educative nasce con l’obiettivo di individuare, diffondere e portare a sistema pratiche e modelli educativi, già attivi o sperimentati, consentendo agli istituti scolastici che aderiscono di avviare un percorso di trasformazione dell’organizzazione della didattica, del tempo e dello spazio del ‘fare scuola’. Le scuole sperimentano una o più delle 18 “idee” presenti nella “Galleria delle Idee per l’Innovazione”, un luogo in cui sono raccolte esperienze verificate direttamente nelle scuole italiane e che sono oggetto di ricerca continua per Indire. L’innovazione, quindi, si realizza attraverso pratiche e modelli educativi che provengono dagli istituti scolastici e sono trasferibili e sostenibili in altri contesti.

«Lo straordinario risultato raggiunto in questi 5 anni – dichiara Giovanni Biondi, Presidente di Indire – è un segnale evidente che esiste una spinta all’innovazione che proviene “dal basso”, dalle stesse scuole, e non è imposto dall’alto. Più di 1000 istituti scolastici hanno deciso spontaneamente di aderire al Movimento delle Avanguardie Educative per adottare, proporre o condividere una o più idee di cambiamento. Su questo, Indire da anni promuove attività e progetti che puntano a scardinare l’attuale modello didattico, che ormai è obsoleto, e a trasformare progressivamente il sistema scolastico. Una prima analisi sugli impatti di queste azioni innovative sembra confermare che la strada intrapresa è ancora lunga, ma sta andando nella giusta direzione. L’indicazione arriva da uno studio comparativo che abbiamo condotto confrontando i dati di Invalsi di oltre 380 classi di 34 Istituti delle Avanguardie che da almeno tre anni hanno adottato un’idea con quelli di scuole con lo stesso livello socio-economico ma non aderenti alla rete: il 68% delle classi avanguardie ha un punteggio medio in Italiano superiore, mentre per la prova in Matematica la percentuale è del 61,6%. E anche il dato sulla dispersione scolastica è migliore negli istituti che hanno scelto di puntare sull’innovazione».

Ad oggi, le mille scuole che hanno aderito al Movimento sono così suddivise: 262 sono al Nord, 234 al Centro e 504 nel Sud e nelle isole; 341 sono Istituti di città e 659 sono invece della provincia; tra questi 577 appartengono al 1° ciclo scolastico (scuole primaria, e secondarie di primo grado) e 423 al 2° ciclo (scuole secondarie di secondo grado). Le 18 idee per l’innovazione interessano tutto il modello organizzativo della scuola, dalla gestione degli spazi, come il Dentro/Fuori la scuola o lo spazio flessibile, del tempo e della didattiche come la flipped classroom, il debate, la spaced learning o il bocciato con credito.

L’articolo Avanguardie educative Indire, il Movimento arriva a 1.000 scuole iscritte sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Crolla soffitto aula, tragedia evitata grazie alla prontezza di una docente

Commenti disabilitati su Crolla soffitto aula, tragedia evitata grazie alla prontezza di una docente

Invalsi III media, al via le prove: durata, somministrazione, alunni con disabilità e DSA, sessione suppletiva

Commenti disabilitati su Invalsi III media, al via le prove: durata, somministrazione, alunni con disabilità e DSA, sessione suppletiva

Nessuna incertezza a New York: scuole chiuse fino a settembre

Commenti disabilitati su Nessuna incertezza a New York: scuole chiuse fino a settembre

Precariato, 9 punti per superarlo: dalle assunzioni nazionali alla stabilizzazione dell’organico di fatto. Lettera

Commenti disabilitati su Precariato, 9 punti per superarlo: dalle assunzioni nazionali alla stabilizzazione dell’organico di fatto. Lettera

Coronavirus, fase 2: quest’anno le scuole non riapriranno, forse a settembre. Scienziati contrari, si muovono 12 milioni di persone

Commenti disabilitati su Coronavirus, fase 2: quest’anno le scuole non riapriranno, forse a settembre. Scienziati contrari, si muovono 12 milioni di persone

ATA 24 mesi, guida completa Ministero alla compilazione della domanda. Scadenza 3 giugno

Commenti disabilitati su ATA 24 mesi, guida completa Ministero alla compilazione della domanda. Scadenza 3 giugno

Formazione docenti, non è obbligatoria, non ci sono numero di ore da svolgere e il dirigente non può imporre corsi

Commenti disabilitati su Formazione docenti, non è obbligatoria, non ci sono numero di ore da svolgere e il dirigente non può imporre corsi

Stipendio supplenze brevi: lunedì 23 dicembre nel conto

Commenti disabilitati su Stipendio supplenze brevi: lunedì 23 dicembre nel conto

Neoimmessi in ruolo, presa di servizio e incompatibilità. No altro lavoro al momento dell’assunzione

Commenti disabilitati su Neoimmessi in ruolo, presa di servizio e incompatibilità. No altro lavoro al momento dell’assunzione

Decreto scuola, Azzolina (M5S): mobilità nazionale volontaria, graduatorie di istituto provinciali, continuità didattica

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Azzolina (M5S): mobilità nazionale volontaria, graduatorie di istituto provinciali, continuità didattica

Retribuzione della malattia con diversi contratti, gravi patologie e computo

Commenti disabilitati su Retribuzione della malattia con diversi contratti, gravi patologie e computo

Ad “Amici” di Maria De Filippi, Massini parla dei classici della letteratura

Commenti disabilitati su Ad “Amici” di Maria De Filippi, Massini parla dei classici della letteratura

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti