Autonomia, un disastro per la scuola. Lettera

 La legge, nella concretezza, attribuiva alle scuole ampi margini di autonomia nella gestione, nell’organizzazione della didattica, nel curricolo e nell’applicazione dell’offerta formativa.

Per di più con l’autonomia i programmi ministeriali sono diventati prescrittivi e sono stati sostituiti dalle indicazioni nazionali, le quali hanno introdotto il concetto di competenze sminuendo, di fatto, le conoscenze. Infatti le indicazioni nazionali riportano una “mappatura” delle competenze che devono essere raggiunte ed acquisite dallo studente al termine di ogni percorso formativo. Dal punto di vista finanziario i fondi per l’autonomia sono stati ridotti di anno in anno, per cui si può parlare di un’autonomia delle istituzioni scolastiche che esiste solo sulla carta, ma che, in realtà non ha avuto una concretezza fattibile.

Ha soltanto aggravato i mali della scuola e da ormai venti anni ne paghiamo amare conseguenze. Poi è intervenuta la legge 107/2015, la quale ha recepito la legge n.275/99, stravolgendola con l’introduzione dell’organico dell’autonomia e con il potenziamento.

L’articolo Autonomia, un disastro per la scuola. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Coronavirus e decreto “cura Italia”, premio di 100 euro ai dipendenti

Commenti disabilitati su Coronavirus e decreto “cura Italia”, premio di 100 euro ai dipendenti

Università, indicazioni modalità di svolgimento tirocini e attività laboratoriali. Decreto

Commenti disabilitati su Università, indicazioni modalità di svolgimento tirocini e attività laboratoriali. Decreto

Il potenziamento è una “gabbia”, si intervenga per impedire discriminazione tra docenti

Commenti disabilitati su Il potenziamento è una “gabbia”, si intervenga per impedire discriminazione tra docenti

Scuola, studiosi: si va verso cultura dell’ignoranza, unico farmaco è l’istruzione

Commenti disabilitati su Scuola, studiosi: si va verso cultura dell’ignoranza, unico farmaco è l’istruzione

Esame di stato I grado, prova Invalsi: si potranno dividere classi in gruppi e si potranno usare i tablet. Tutte le istruzioni

Commenti disabilitati su Esame di stato I grado, prova Invalsi: si potranno dividere classi in gruppi e si potranno usare i tablet. Tutte le istruzioni

Riforma sostegno, gruppi inclusione scolastica: GLIR, GIT, GLI e GLHO. Quali compiti

Commenti disabilitati su Riforma sostegno, gruppi inclusione scolastica: GLIR, GIT, GLI e GLHO. Quali compiti

Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei diritti umani, didattica on line anche su tematiche umanitarie

Commenti disabilitati su Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei diritti umani, didattica on line anche su tematiche umanitarie

Drago (M5S): piano mobilità per rientro docenti assunti al Nord. Proposte al tavolo tecnico del Ministero

Commenti disabilitati su Drago (M5S): piano mobilità per rientro docenti assunti al Nord. Proposte al tavolo tecnico del Ministero

Preferenze nella domanda di trasferimento: libera scelta del docente tra analitiche e sintetiche

Commenti disabilitati su Preferenze nella domanda di trasferimento: libera scelta del docente tra analitiche e sintetiche

Prof. sospesa, si lavora a soluzione conciliante. Sospensione al momento resta

Commenti disabilitati su Prof. sospesa, si lavora a soluzione conciliante. Sospensione al momento resta

Decreto scuola, sì alla questione fiducia alla Camera. Si voterà domani o sabato mattina

Commenti disabilitati su Decreto scuola, sì alla questione fiducia alla Camera. Si voterà domani o sabato mattina

Profili ATA, saranno modificati. Nuovo incontro con i sindacati

Commenti disabilitati su Profili ATA, saranno modificati. Nuovo incontro con i sindacati

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti