Autonomia, Turi (Uil): evitarla a tutti i costi. Rischio privatizzazione scuola

Fondi statali – ricorda Turi – che si vogliono spostare nelle disponibilità di spesa delle regioni che ne facciano richiesta. Il governatore della Lombardia arriva a dire – aggiunge Turi – che “sulla scuola abbiamo due visioni diverse: l’una di carattere sindacal-corporativo e l’altra di carattere concreto” al punto di minacciare di fare da solo e farsi una legge per conto proprio.

Sempre oggi, In Veneto, nella predisposizione del bilancio regionale, si incrementa di un milione di euro il capitolo destinato al buono scuola, portando a 4 milioni e mezzo la quota per finanziare le scuole paritarie, certo concreta.

Sono proprio queste scelte che ci spingono a considerare i rischi di una ipotesi di regionalizzazione del sistema di istruzione nazionale che spingerebbe ancora di più verso un modello di scuola che, attraverso le concessioni ai privati, vorrebbe andare a svolgere il ruolo politico che è proprio dello stato.

Si vorrebbe applicare alla scuola il modello Lombardo della sanità, convogliando le risorse pubbliche verso i privati, molto concreto anche questo. Eppure i limiti di questo modello li abbiamo toccati con mano.

Senza voler arrivare ai fatti del Santa Rita – osserva Turi – che dimostrano gli eccessi del mercato, con l’esigenza di fare profitti, dobbiamo registrare in tutti gli ospedali pubblici le stesse carenze di organico dei medici e degli infermieri. La presunta efficienza l’hanno pagata solo in concreto i lavoratori.

Ecco perché siamo ferocemente contrari a che questo stesso modello venga applicato alla scuola.

La scuola non è un opificio o un ufficio pubblico, è partecipazione, democrazia e futuro.
Tutti valori che non può garantire il mercato, tantomeno una singola regione.

Sarà un modello sindacal-corporativo, ma è quello i cui valori sono in costituzione e radicati nella società.

Al ministro Fioramonti, facciamo il nostro appello affinché le manifestazioni di venerdì degli studenti siano coerenti con il modello di sviluppo che vogliamo dare alla scuola e al Paese.
Modello che non può essere quello neoliberista che trasferisce le diseconomie all’esterno.

Il privato guarda al profitto e pretende sempre più, bisogna dirlo ai nostri giovani e alle loro famiglie.
Bisogna cambiare culturalmente e per farlo bisogna assumersi delle responsabilità.
Per il sol fatto di aver proposto una possibile tassazione su merendine ed inquinamento aereo, si sono ribellati tutti i fautori del vecchio modello di sviluppo che fa cadere il loro egoismo sui lavoratori e forse sull’intero pianeta.

Quegli stessi imprenditori dove mandiamo i nostri studenti per l’alternanza scuola-lavoro.

Forse è arrivato il momento di fare pace con sé stessi e guardare con coerenza al futuro.

Continuità didattica, Fontana serve autonomia. Boccia: no, basta vincolo 5 anni

L’articolo Autonomia, Turi (Uil): evitarla a tutti i costi. Rischio privatizzazione scuola sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Oliva (TReelle): servono insegnanti di qualità, non coprire posti di lavoro

Commenti disabilitati su Oliva (TReelle): servono insegnanti di qualità, non coprire posti di lavoro

Il Decreto Scuola è legge, approvato in via definitiva alla Camera. Sintesi del Ministero

Commenti disabilitati su Il Decreto Scuola è legge, approvato in via definitiva alla Camera. Sintesi del Ministero

Mobilità 2020: conseguenze per docente che sceglie distretto, comune o provincia

Commenti disabilitati su Mobilità 2020: conseguenze per docente che sceglie distretto, comune o provincia

Sindacati, lunedì 4 maggio videoconferenza: rientro a scuola in sicurezza, interventi straordinari su organici e assunzioni

Commenti disabilitati su Sindacati, lunedì 4 maggio videoconferenza: rientro a scuola in sicurezza, interventi straordinari su organici e assunzioni

Sostegno, alunno a casa il mercoledì per mancata attivazione servizio assistenza

Commenti disabilitati su Sostegno, alunno a casa il mercoledì per mancata attivazione servizio assistenza

TFA sostegno V ciclo, niente preselettiva per alcuni candidati. Nuovi avvisi dalle Università

Commenti disabilitati su TFA sostegno V ciclo, niente preselettiva per alcuni candidati. Nuovi avvisi dalle Università

Diplomati magistrale Piemonte. Abbiamo proposto di rimanere in GaE, di rispettare i contratti e un aggiornamento di 1500 ore per chi non ha mai insegnato

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale Piemonte. Abbiamo proposto di rimanere in GaE, di rispettare i contratti e un aggiornamento di 1500 ore per chi non ha mai insegnato

Concorso 2018 e 24 CFU per non abilitati, bando slitta. Solo il 50% delle Università ha pubblicato offerta per i crediti

Commenti disabilitati su Concorso 2018 e 24 CFU per non abilitati, bando slitta. Solo il 50% delle Università ha pubblicato offerta per i crediti

Flora Frate espulsa dal M5S: sosterrò con più forza le mie tesi su scuola e lotta ai precari

Commenti disabilitati su Flora Frate espulsa dal M5S: sosterrò con più forza le mie tesi su scuola e lotta ai precari

Precari: urge piano di assunzioni per chi ha superato concorso docenti 2016

Commenti disabilitati su Precari: urge piano di assunzioni per chi ha superato concorso docenti 2016

Storia, modificare programmazione per far studiare eventi contemporanei. Lettera

Commenti disabilitati su Storia, modificare programmazione per far studiare eventi contemporanei. Lettera

Pensione anticipata con 40 anni di contributi, ecco quando

Commenti disabilitati su Pensione anticipata con 40 anni di contributi, ecco quando

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti