Autonomia differenziata, FLC CGIL: Conte e Bussetti siano coerenti con l’Intesa sottoscritta con i Sindacati dell’Istruzione

Non c’è nessun evento politico, per quanto importante come le elezioni europee, che possa legittimare percorsi di per sé anticostituzionali e antiunitari.

Per quanto ci riguarda ricordiamo che il premier Conte e il ministro dell’Istruzione Bussetti hanno firmato lo scorso 24 aprile un’Intesa politica con 5 sigle sindacali – FLC CGIL, Cisl scuola, Uil scuola, Snals e Gilda – rappresentative dell’80% di chi opera e lavora nel mondo dell’istruzione, nella quale è scritto con evidente chiarezza che l’autonomia differenziata in materia di istruzione non ha possibilità di applicazione perché l’ordinamento è e rimane nazionale e diritti e doveri non sono regionalizzabili, rimanendo nella potestà regolativa del Contratto nazionale. Dunque, nell’Intesa si è giunti ad un punto non più negoziabile: il diritto all’istruzione ma, aggiungiamo, tutti i diritti costituzionali a carattere universale, non possono entrare nei processi di autonomia differenziata, pena la dissoluzione dello Stato nazionale e dell’identità culturale del nostro Paese.

Crediamo perciò opportuno ribadire la nostra totale contrarietà all’autonomia differenziata, e chiediamo che i membri del governo rispettino l’Intesa politica siglata dal presidente del Consiglio dei ministri e dal ministro Bussetti.

Pretendiamo coerenza e serietà: si tolga di mezzo l’autonomia differenziata, senza incertezze e tentennamenti. E senza ripensamenti, come traspare da qualche dichiarazione di stampa da parte di esponenti governativi che pure quell’Intesa hanno siglato.

L’articolo Autonomia differenziata, FLC CGIL: Conte e Bussetti siano coerenti con l’Intesa sottoscritta con i Sindacati dell’Istruzione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Manovra, assegno 240 euro a figlio. Gualtieri: bonus Renzi resta

Commenti disabilitati su Manovra, assegno 240 euro a figlio. Gualtieri: bonus Renzi resta

MIUR, viceministro e sottosegretari con Fioramonti all’incontro con i sindacati

Commenti disabilitati su MIUR, viceministro e sottosegretari con Fioramonti all’incontro con i sindacati

DL Rilancio, Conte: previsti 1,4 miliardi a università

Commenti disabilitati su DL Rilancio, Conte: previsti 1,4 miliardi a università

Al nuovo Ministro chiediamo più didattica e meno progetti. Lettera

Commenti disabilitati su Al nuovo Ministro chiediamo più didattica e meno progetti. Lettera

Vacca (M5S): da Lega menzogne su linee guida per nascondere risultati Azzolina

Commenti disabilitati su Vacca (M5S): da Lega menzogne su linee guida per nascondere risultati Azzolina

Docente suicida a scuola, Giuliano (M5S): senza parole, vicinanza alla famiglia

Commenti disabilitati su Docente suicida a scuola, Giuliano (M5S): senza parole, vicinanza alla famiglia

Coronavirus, il Comune di Padova restituirà parte delle rette scolastiche alle famiglie

Commenti disabilitati su Coronavirus, il Comune di Padova restituirà parte delle rette scolastiche alle famiglie

Bullismo e cyberbullismo, come li individuo? Criteri

Commenti disabilitati su Bullismo e cyberbullismo, come li individuo? Criteri

Servizio seggi elettorali: quando ATA possono predisporre e pulire i locali

Commenti disabilitati su Servizio seggi elettorali: quando ATA possono predisporre e pulire i locali

Docente sospesa a Palermo, Mineo (La Sinistra): se ci sono estremi, procederemo contro Bussetti

Commenti disabilitati su Docente sospesa a Palermo, Mineo (La Sinistra): se ci sono estremi, procederemo contro Bussetti

Ricostruzione di carriera. Servizi utili di preruolo, normativa per la presentazione della richiesta. Consulenza

Commenti disabilitati su Ricostruzione di carriera. Servizi utili di preruolo, normativa per la presentazione della richiesta. Consulenza

UIL Scuola: iscrizioni in Puglia preoccupano, Regione troppo impegnata sul dimensionamento

Commenti disabilitati su UIL Scuola: iscrizioni in Puglia preoccupano, Regione troppo impegnata sul dimensionamento

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti