Aumento stipendio azzerato da assorbimento 80 euro bonus Renzi. Lettera

Tuttavia il meccanismo prevedeva che il bonus si sarebbe azzerato con redditi superiori a 26600 euro ed era a scaglioni progressivi.

Era prevedibile che una misura temporanea non sarebbe durata molto a lungo: infatti con la riforma fiscale il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha fatto sapere che il bonus di 80 euro sarà riassorbito.

Con l’annullamento di questa misura economica e con l’ipotizzabile aumento dello stipendio a circa 120 euro lordi (75-80 euro netti) il corpo docente non avrà alcun aumento perché più 80 e meno 80 fa zero.

Quindi lo Stato con una mano da’ e con l’altra toglie. Bisogna invece tagliare le tasse sul costo del lavoro per venire incontro alle esigenze dei lavoratori e far ripartire i consumi.

L’articolo Aumento stipendio azzerato da assorbimento 80 euro bonus Renzi. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti