Aumenti stipendiali, per docenti poco più di 40 euro netti. Governo cerca 100 milioni per aumentare stipendi ai dirigenti

In legge finanziari si stanno cercando per far fronte all’accordo del 30 novembre scorso relativamente agli aumenti stipendiali dei docenti.

Aumenti che sono stati individuati in 85 euro di media, distribuiti non a pioggia, ma per merito.

Cifra che è da considerare lorda e non netta e alla quale bisognerà togliere il 24% per gli oneri previdenziali a carico dello stato, l’11% a carico dei dipendente, le varie imposte tra nazionali, comunali e regionali che si aggira intorno al 30%.

Alla fine, la cifra netta si aggirerà intorno ai 40 euro netti, che ricordiamo sono una media di quanto i docenti riceveranno per merito.

Altra questione riguarda il bonus degli 80 euro che viene messo a rischio, a seguito dei potenziali aumenti stipendiali, per la fascia tra i 24 e i 26mila euro.

Per quanto riguarda i presidi, la Fedeli ha chiesto che venga accolta la richiesta di equiparazione degli stipendi al resto dei dirigenti statali. La cifra ipotizzata è di 100milioni di euro da dividere per 8mila interessati.

L’articolo Aumenti stipendiali, per docenti poco più di 40 euro netti. Governo cerca 100 milioni per aumentare stipendi ai dirigenti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

Un Campione per Amico, appuntamento sportivo, educativo e sociale

Commenti disabilitati su Un Campione per Amico, appuntamento sportivo, educativo e sociale

ATA, assunzioni lavoratori pulizie da graduatorie. Come vengono formulate e dove vederle

Commenti disabilitati su ATA, assunzioni lavoratori pulizie da graduatorie. Come vengono formulate e dove vederle

Confermato dalla Cassazione il licenziamento di un’educatrice di asilo nido per maltrattamenti

Commenti disabilitati su Confermato dalla Cassazione il licenziamento di un’educatrice di asilo nido per maltrattamenti

Fratoianni (SI): Stabilizzazione precari subito

Commenti disabilitati su Fratoianni (SI): Stabilizzazione precari subito

I docenti in GaE chiedono continuità didattica per gli studenti con disabilità

Commenti disabilitati su I docenti in GaE chiedono continuità didattica per gli studenti con disabilità

Didattica a distanza, Censis: solo 11% scuole ha coinvolto tutti gli studenti

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, Censis: solo 11% scuole ha coinvolto tutti gli studenti

Decreto scuola, M5S: depositati emendamenti per aggiornamento graduatorie informatizzato e concorso sostegno

Commenti disabilitati su Decreto scuola, M5S: depositati emendamenti per aggiornamento graduatorie informatizzato e concorso sostegno

Lattanzio (M5S): digitale a scuola, strumento di valorizzazione

Commenti disabilitati su Lattanzio (M5S): digitale a scuola, strumento di valorizzazione

Maturità 2019, prova di Italiano: Leopardi potrà esserci oppure no?

Commenti disabilitati su Maturità 2019, prova di Italiano: Leopardi potrà esserci oppure no?

Il Comune di Taranto seleziona 5 educatori di asilo nido. Scadenza 21 giugno

Commenti disabilitati su Il Comune di Taranto seleziona 5 educatori di asilo nido. Scadenza 21 giugno

Protocollo di Accoglienza per l’integrazione di alunni e studenti con BES, dopo le modifiche al D. Lgs. 66/17: che cosa cambia per l’A.S. 2019/2020?

Commenti disabilitati su Protocollo di Accoglienza per l’integrazione di alunni e studenti con BES, dopo le modifiche al D. Lgs. 66/17: che cosa cambia per l’A.S. 2019/2020?

Pensione: ho 55 anni e solo 11 anni di contributi, cosa devo fare?

Commenti disabilitati su Pensione: ho 55 anni e solo 11 anni di contributi, cosa devo fare?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti