Aumenti stipendiali. Fedeli: no bonus merito e 500 euro nello stipendio. Sarebbero tassati e dimezzati

“La ministra Fedeli resta irremovibile. Inserire i 200 milioni del merito nella contrattazione, infatti, equivale a toglierli dai premi individuali, come prevede invece la legge 107 con i comitati di valutazione ad hoc che hanno premiato circa un docente su tre. Per quanto riguarda invece la formazione va considerato che i 500 euro annui erogati nella card dei docenti sono netti, qualora invece facessero parte della busta paga verrebbero tassati e quindi quasi dimezzati”

Pertanto, arriva così tramite stampa quella risposta politica che l’ARAN attendeva per portare avanti, la prossima settimana, la contrattazione sugli aumenti stipendiali per i dipendenti di Istruzione e Ricerca.

La risposta naturalmente si ferma al no. Il commento sulle tasse è della giornalista.

E dunque, se le somme aggiuntive vanno trovate, andranno ricercate in altri fondi, in altri capitoli di bilanci ancora non utilizzati.

La sensazione del personale della scuola è che alla fine la firma dei sindacati arriverà, ma la chiusura sarà al ribasso, e quel riscatto che i docenti attendono dal rinnovo contrattuale, tanto invocato dal Ministro, forse dovrà attendere la prossima legislatura.

Leggi l’articolo

L’articolo Aumenti stipendiali. Fedeli: no bonus merito e 500 euro nello stipendio. Sarebbero tassati e dimezzati sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Serafini (Snals-Confsal ) “Scuola esclusa dalla regionalizzazione”?

Commenti disabilitati su Serafini (Snals-Confsal ) “Scuola esclusa dalla regionalizzazione”?

Insegnamento? Lavoro più bello del mondo, ma non posso accedere al PAS. Lettera

Commenti disabilitati su Insegnamento? Lavoro più bello del mondo, ma non posso accedere al PAS. Lettera

Rientro a scuola con crolli solai. Gilda: intervenire subito

Commenti disabilitati su Rientro a scuola con crolli solai. Gilda: intervenire subito

Pensioni 2020, lasciano la scuola 30.000 docenti e 9.000 ATA: posti vanno a mobilità e immissioni in ruolo. Le percentuali

Commenti disabilitati su Pensioni 2020, lasciano la scuola 30.000 docenti e 9.000 ATA: posti vanno a mobilità e immissioni in ruolo. Le percentuali

Alunni a casa per il coronavirus, cibo mensa della scuola ai poveri

Commenti disabilitati su Alunni a casa per il coronavirus, cibo mensa della scuola ai poveri

Stipendio aprile 2020, cedolino visibile su NoiPa

Commenti disabilitati su Stipendio aprile 2020, cedolino visibile su NoiPa

Gara di calcio a rischio, scuola di Pisa chiuderà prima

Commenti disabilitati su Gara di calcio a rischio, scuola di Pisa chiuderà prima

Giornata internazionale della gioventù, Bussetti: i giovani sono la ricchezza più grande dell’Italia

Commenti disabilitati su Giornata internazionale della gioventù, Bussetti: i giovani sono la ricchezza più grande dell’Italia

Concorso straordinario secondaria, cosa significa servizio “nella specifica classe di concorso o tipologia di posto”

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, cosa significa servizio “nella specifica classe di concorso o tipologia di posto”

Domanda di pensione respinta, possibili cause

Commenti disabilitati su Domanda di pensione respinta, possibili cause

Didattica a distanza, De Cristofaro: impegno affinché tutti gli studenti possano collegarsi

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, De Cristofaro: impegno affinché tutti gli studenti possano collegarsi

Domanda di trasferimento inviata: è possibile modificare ora le preferenze espresse?

Commenti disabilitati su Domanda di trasferimento inviata: è possibile modificare ora le preferenze espresse?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti