ATA, spetta solo ad alcuni contratti fino al 30 giugno

Una nostra lettrice chiede

Salve io vi avevo scritto in merito alla proroga dei contratti come supplente temporanea perché volevo sapere fino a quando mi spettava la proroga del contratto e voi su orizzonte scuola avete scritto fino al termine dell’ attività didattica quindi mi spettava fino al 30 giugno? Perché il mio si è concluso il 7.

Ringrazio anticipatamente e invio i miei più cordiali saluti

di Giovanni Calandrino – Gentilissima, la proroga spetta al solo personale che è titolare su una supplenza FINO AL TERMINE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE, quindi chi ha già un contratto al 30 giugno.

La nota ministeriale prot. n. 21703 del 09/05/2018 afferma:

Le proroghe devono, pertanto, essere richieste dai dirigenti scolastici nei casi di effettiva necessità qualora non sia possibile assicurare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto mediante l’impiego di personale a tempo indeterminato e di personale supplente annuale. Le richieste motivate devono pervenire agli Uffici scolastici regionali per la prescritta autorizzazione. Le comprovate motivazioni potranno fare riferimento ad attività relative allo svolgimento degli esami di stato, al recupero debiti nelle scuole secondarie di secondo grado, a situazioni eccezionali che possano pregiudicare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto con riflessi sull’ordinato avvio dell’anno scolastico (es. adempimenti legati all’aggiornamento delle graduatorie di istituto, allo svolgimento delle procedure concorsuali in atto ,etc.).

Si RIBADISCE che l’eventuale proroga è fattibile al solo personale titolare su supplenza temporanea fino al termine delle attività didattiche, così come afferma l’art. 1 comma 7 del D.M. 430/2000.

Pertanto lei non ha diritto alla proroga, per i motivi sopra esposti.

L’articolo ATA, spetta solo ad alcuni contratti fino al 30 giugno sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti