ATA, se c’è collaboratore scolastico con mansioni ridotte va richiesto posto in più in organico di fatto

Sono una collaboratrice scolastica in un istituto comprensivo e vorrei porvi un quesito: ma chi ha il mansionario ridotto  è giusto che anche i colleghi ne siano al corrente? e poi cosa importante : c’è obbligo di nominare  un  collaboratore da affiancare al collega che ha il mansionario ridotto? Grazie mille fin d’ora

di Giovanni Calandrino – Gentilissima, diciamo che la riduzione del suo carico di lavoro è un aspetto oggettivo visibile a tutti i suoi colleghi anche attraverso il Piano annuale delle Attività di lavoro del personale ATA.

Di solito il piano di lavoro ATA è pubblicato all’albo dell’istituto per effetto della trasparenza amministrativa, chiariamo che la trasparenza della Pubblica Amministrazione consiste proprio, nella pubblicità di atti, documenti, informazioni e dati propri di ogni amministrazione. Lo scopo è quello di favorire forme diffuse di controllo sull’azione amministrativa, sull’utilizzo delle risorse pubbliche e sulle modalità con le quali le pubbliche amministrazioni agiscono per raggiungere i propri obiettivi.

La fonte normativa è il d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e le sue successive modificazioni (cd. decreto trasparenza), che ha riordinato la normativa esistente – anche innovandola – fornendo così una disciplina unitaria della trasparenza amministrativa.

Quali sono gli obblighi di pubblicazione per finalità di trasparenza? Sono quelli, indicati principalmente nel decreto trasparenza, che riguardano l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni.

A parere dello scrivente il “Piano annuale delle attività del personale ATA” rientra fra i principi di organizzazione della pubblica amministrazione dunque se la scuola si limita a includere negli atti da pubblicare solo quei dati personali realmente necessari e proporzionati alla finalità di trasparenza, il piano annuale del personale ATA può essere pubblicato on-line.

C’è obbligo di nominare un collaboratore da affiancare al collega che ha il mansionario ridotto?

In questi casi è opportuno richiedere un incremento di unità in organico di fatto, richiesta che deve essere effettuata dal DS all’ambito territoriale competente.

L’articolo ATA, se c’è collaboratore scolastico con mansioni ridotte va richiesto posto in più in organico di fatto sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Immissioni in ruolo docenti straordinarie, la norma è nel Decreto Scuola

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo docenti straordinarie, la norma è nel Decreto Scuola

Decreto scuola, rischia il blocco della ragioneria dello Stato

Commenti disabilitati su Decreto scuola, rischia il blocco della ragioneria dello Stato

Supplenze primaria: non si trovano maestre, scuole chiamano anche con altre lauree. Il punteggio

Commenti disabilitati su Supplenze primaria: non si trovano maestre, scuole chiamano anche con altre lauree. Il punteggio

Concorso Dsga, anomalie in Lombardia e conclusione procedure: Villani (M5S) presenta interrogazione

Commenti disabilitati su Concorso Dsga, anomalie in Lombardia e conclusione procedure: Villani (M5S) presenta interrogazione

Scuola-comunità per decodificare i valori della vita. Lettera

Commenti disabilitati su Scuola-comunità per decodificare i valori della vita. Lettera

Esiti scrutini su registro elettronico, ANP: trovare equilibrio tra privacy e trasparenza

Commenti disabilitati su Esiti scrutini su registro elettronico, ANP: trovare equilibrio tra privacy e trasparenza

Tagli Miur alle spese: a rischio formazione e missioni di servizio

Commenti disabilitati su Tagli Miur alle spese: a rischio formazione e missioni di servizio

Concorso Docenti Secondaria Straordinario e TFA Sostegno? Corsi on-line CFIScuola!

Commenti disabilitati su Concorso Docenti Secondaria Straordinario e TFA Sostegno? Corsi on-line CFIScuola!

Quota 100 e lavoro occasionale: nell’anno di uscita da quando si contano i 5 mila euro?

Commenti disabilitati su Quota 100 e lavoro occasionale: nell’anno di uscita da quando si contano i 5 mila euro?

Fioramonti: insegnanti sottopagati e con pochi strumenti. Dobbiamo loro rispetto

Commenti disabilitati su Fioramonti: insegnanti sottopagati e con pochi strumenti. Dobbiamo loro rispetto

Pensioni, proposte: uscita anticipata in base a contributi o flessibile da 62 anni

Commenti disabilitati su Pensioni, proposte: uscita anticipata in base a contributi o flessibile da 62 anni

Coronavirus, Azzolina: in scuole pubbliche famiglie pagano solo retta mensa

Commenti disabilitati su Coronavirus, Azzolina: in scuole pubbliche famiglie pagano solo retta mensa

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti