ATA e docenti di ruolo: quando si utilizza l’art. 59 e 36 per avere supplenze

Un nostro lettore chiede

Sono di ruolo in provincia di Caserta nel profilo Addetto azienda agraria e quest’anno ho avuto la proposta per un incarico a tempo indeterminato dal concorso GM 2018 a Roma. All’USR mi hanno detto che non posso optare per l’articolo 59 che mi permette di conservare il ruolo ATA per l’anno di prova da docente. È possibile?
Nell’eventualità accettassi l’incarico da docente dimettendomi da ATA, e venissi convocato (come potrebbe verificarsi) da assistente tecnico AR01 potrei congelare l’anno di prova e accettare l’incarico annuale?

Grazie confido in una risposta, sono seriamente in difficoltà.

di Giovanni Calandrino – Gentilissimo l’USR ha ragione. Non è possibile usufruire dell’art. 59 per accettare una nomina in ruolo e quindi per un tempo indeterminato, precisamente l’articolo afferma che “Il personale ATA può accettare, nell’ambito del comparto scuola, contratti a tempo determinato di durata non inferiore ad un anno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede”.

Anche la seconda richiesta ha parere negativo, infatti, non è possibile accettare ai sensi dell’art. 36 CCNL/scuola2007 incarico annuale come ATA.

In riferimento all’art. 36 del CCNL (specifico per il personale docente):

“1. Ad integrazione di quanto previsto dall’art. 28, il personale docente può accettare, nell’ambito del comparto scuola, rapporti di lavoro a tempo determinato in un diverso ordine o grado d’istruzione, o per altra classe di concorso, purché di durata non inferiore ad un anno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede.

2. L’accettazione dell’incarico comporta l’applicazione della relativa disciplina prevista dal presente CCNL per il personale assunto a tempo determinato, fatti salvi i diritti sindacali.”

Il personale docente può quindi accettare solo rapporti di lavoro a tempo determinato in un diverso ordine o grado d’istruzione, o per altra classe di concorso. Non si fa nessun riferimento a incarichi a tempo determinato per le qualifiche di personale ATA.

Pertanto l’aspettativa appena enunciata non è utilizzabile per le supplenze ATA.

In sintesi un docente di ruolo non può accettare contratti a tempo determinato di un anno come personale ATA ai sensi dell’art. 36.

Il docente neo assunto in ruolo può accettare un incarico a tempo determinato: ecco i casi e cosa comporta per la carriera

L’articolo ATA e docenti di ruolo: quando si utilizza l’art. 59 e 36 per avere supplenze sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso ordinario secondaria, i CFU necessari per partecipare ad A46 Discipline giuridiche ed economiche

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria, i CFU necessari per partecipare ad A46 Discipline giuridiche ed economiche

Zaia: Stato riconosca davvero le scuole paritarie, risorsa per il Paese

Commenti disabilitati su Zaia: Stato riconosca davvero le scuole paritarie, risorsa per il Paese

De Cristofaro: la cura per l’Italia è la scuola. Investiamo su inclusione e dispersione

Commenti disabilitati su De Cristofaro: la cura per l’Italia è la scuola. Investiamo su inclusione e dispersione

Rimborso abbonamento trasporto pubblico: come si richiede?

Commenti disabilitati su Rimborso abbonamento trasporto pubblico: come si richiede?

Lezioni private, costi esorbitanti e in nero. A Savona studenti licei seguono gratis alunni delle medie

Commenti disabilitati su Lezioni private, costi esorbitanti e in nero. A Savona studenti licei seguono gratis alunni delle medie

Indire: il lockdown non ferma Erasmus per la Scuola

Commenti disabilitati su Indire: il lockdown non ferma Erasmus per la Scuola

Anche io diplomata ma…con un’altra storia: ho lasciato l’insegnamento perché la giustizia non è uguale per tutti. Lettera

Commenti disabilitati su Anche io diplomata ma…con un’altra storia: ho lasciato l’insegnamento perché la giustizia non è uguale per tutti. Lettera

Ata, Flc Cgil: in Sicilia 500 posti in più in organico di fatto. Distribuzione per provincia

Commenti disabilitati su Ata, Flc Cgil: in Sicilia 500 posti in più in organico di fatto. Distribuzione per provincia

Assegnazioni provvisorie 2019/20, poche le novità

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie 2019/20, poche le novità

Dichiarazione redditi, servizio Certificazione unica 2020 online. Come ottenerla

Commenti disabilitati su Dichiarazione redditi, servizio Certificazione unica 2020 online. Come ottenerla

Assegnazione provvisoria interprovinciale sul sostegno per docente titolare su materia: ha priorità il docente specializzato

Commenti disabilitati su Assegnazione provvisoria interprovinciale sul sostegno per docente titolare su materia: ha priorità il docente specializzato

Violenza verbale nei confronti di alunni, maestra agli arresti domiciliari

Commenti disabilitati su Violenza verbale nei confronti di alunni, maestra agli arresti domiciliari

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti