ATA accetta art. 59: può lasciare supplenza e rientrare sul posto di ruolo?

Un nostro lettore chiede

Vorrei porvi un quesito: sono Cs di ruolo dal 1/9/2018, il 16/09/18 sono stato nominato da terza fascia come AT fino al 31/08. Se chiedo le dimissioni, potrei ritornare nel profilo CS dal 1/07/2019?
E se si, a cosa andrei incontro in termini di sanzioni? 

Le DSGA di entrambe le scuole sono d’accordo.
Aggiungo che il collaboratore scolastico che è stato nominato sul mio posto ha la nomina fino al 09/06. Quindi, è fattibile? Attendo info Cordiali saluti

di Giovanni Calandrino – Gentile Carmine, per poter accettare la supplenza annuale ai sensi dell’art. 59 del CCNL/2007 ha dovuto richiedere un “aspettativa” fino al 31 agosto che il DS ha deliberato con apposito decreto, inviato e accolto anche alla ragioneria territoriale dello stato. Il fatto che, il posto di CS che lei ha lasciato ed è stato assegnato ad un supplente fino al 09.06 potrebbe agevolare la sua richiesta di ritorno al profilo di CS a partire dal 01 luglio.

La sua richiesta è piuttosto singolare, in passato ho espresso parere negativo a richieste simili, proprio perché si dovrebbero modificare due decreti (uno del DS l’altro della RTS) e ci troveremmo davanti a una incompatibilità di servizio con il supplente nominato al suo posto, incompatibilità che in questo caso non sussiste (considerata la nomina del supplente solo fino al 9 giugno).

Le sanzioni:

Il regolamento delle supplenze ATA (D.M. 430/2000) che è piuttosto datato e non aggiornato alle casistiche attuali, non fornisce indicazioni in tal senso ma all’art. 7 afferma che, per supplenze conferite sulla base delle graduatorie di circolo e di istituto: l’abbandono della supplenza comporta la perdita della possibilità di conseguire qualsiasi tipo di supplenza conferita, sia sulla base delle graduatorie di cui all’articolo 2 (graduatorie permanenti e ad esaurimento), che delle graduatorie di circolo e di istituto, per l’anno scolastico in corso.

Dunque a livello sanzionatorio andrebbe incontro alla sola perdita di nomina a qualsiasi supplenza per l’anno in corso.

In conclusione, considerata la disponibilità dei due dirigenti scolastici alla modifica dei decreti di aspettativa e soprattutto grazie alla chiusura contrattuale del supplente nominato al suo posto, con largo anticipo al suo possibile rientro (motivo vincolante per avanzare la richiesta), a parere dello scrivente la richiesta potrebbe essere accolta SOLO con parere favorevole da parte della RTS.

L’articolo ATA accetta art. 59: può lasciare supplenza e rientrare sul posto di ruolo? sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

PON “Competenze di Base”, autorizzazione all’avvio dei progetti

Commenti disabilitati su PON “Competenze di Base”, autorizzazione all’avvio dei progetti

Riflessioni di una maestra di quinta. Lettera

Commenti disabilitati su Riflessioni di una maestra di quinta. Lettera

Didattica a distanza: aspetti metodologici, pedagogici, didattici e organizzativi. Corso con iscrizione e fruzione gretuite

Commenti disabilitati su Didattica a distanza: aspetti metodologici, pedagogici, didattici e organizzativi. Corso con iscrizione e fruzione gretuite

Precari della scuola sul piede di guerra. AnDDL invita alla mobilitazione tra Cagliari, Napoli e Roma

Commenti disabilitati su Precari della scuola sul piede di guerra. AnDDL invita alla mobilitazione tra Cagliari, Napoli e Roma

Decreto scuola, Azzolina conferma stop firma Quirinale: saremo comunque celeri. VIDEO INTERVISTA

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Azzolina conferma stop firma Quirinale: saremo comunque celeri. VIDEO INTERVISTA

Università Torino: Pasto domestico o mensa scolastica? Ecco il dilemma

Commenti disabilitati su Università Torino: Pasto domestico o mensa scolastica? Ecco il dilemma

“Welcome to automation”: scadenza bando oggi 6 dicembre

Commenti disabilitati su “Welcome to automation”: scadenza bando oggi 6 dicembre

Sciopero Invalsi, proclamato per il 3 maggio: niente somministrazione e correzione prove

Commenti disabilitati su Sciopero Invalsi, proclamato per il 3 maggio: niente somministrazione e correzione prove

Scuole obbligate, già per la maturità, ad esporre con cartelli misure prevenzione igieniche anti COVID-19

Commenti disabilitati su Scuole obbligate, già per la maturità, ad esporre con cartelli misure prevenzione igieniche anti COVID-19

Vaccini, Fedeli: “Parere consiglio di stato rafforza posizione ministeri. Obbligo vaccinazioni per garantire salute e istruzione”

Commenti disabilitati su Vaccini, Fedeli: “Parere consiglio di stato rafforza posizione ministeri. Obbligo vaccinazioni per garantire salute e istruzione”

Erasmus+: partiranno oltre 4.200 docenti italiani. Regioni più attive Campania, Sicilia e Lazio

Commenti disabilitati su Erasmus+: partiranno oltre 4.200 docenti italiani. Regioni più attive Campania, Sicilia e Lazio

Insegnanti italiani: nell’a.s. 2019/20 sono 835mila, di cui 150mila per il sostegno

Commenti disabilitati su Insegnanti italiani: nell’a.s. 2019/20 sono 835mila, di cui 150mila per il sostegno

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti