ATA 24 mesi, si valutano titolo e servizi fino alla scadenza del bando

Un nostro lettore chiede

Buongiorno,  ho capito che si va in prima fascia una volta svolto il servizio ata per la stessa tipologia di mansione per 23 mesi e 16 gg.   La domanda è il calcolo si fa fino al uscita del bando oppure fino al ultimo giorno della bando? Perché per me potrebbe fare la differenza.   Saluti 

di Giovanni Calandrino – il calcolo si effettua fino alla data di scadenza del bando. Dunque è possibile valutare titoli e servizi, fino al termine ultimo della presentazione della domanda di partecipazione al concorso. Si ricorda che essendo bandi regionali, il termine di scadenza varia da regione a regione.

Requisiti di accesso alla graduatoria 24 mesi ATA

Per essere ammessi alle suddette graduatorie permanenti, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) essere in servizio in qualità di personale ATA a tempo determinato nella scuola statale nella medesima provincia e nel medesimo profilo professionale, cui si concorre;
b) il personale che, eventualmente, non sia in servizio all’atto della domanda nella medesima provincia e nel medesimo profilo professionale, cui concorre, non perde la qualifica di “personale ATA a tempo determinato della scuola statale”, come sopra precisato, se inserito nella graduatoria provinciale ad esaurimento della medesima provincia e del medesimo profilo (per il profilo di CS) e negli elenchi provinciali per le supplenze (per i profili di AA – AT – CR – CO – GA – IF);

 

c) il personale che non si trovi nelle condizioni di cui alla precedente lettera a) né nelle condizioni di cui alla precedente lettera b) conserva, ai fini del presente bando, la qualifica di “personale ATA a tempo determinato della scuola statale” se inserito nella terza fascia delle graduatorie di circolo o di istituto per il conferimento delle supplenze temporanee della medesima provincia e del medesimo profilo cui si concorre (AA – AT – CR – CO – GA – IF – CS);

Naturalmente requisito fondamentale per l’inclusione nelle graduatorie permanenti del personale ATA è un’anzianità di servizio di almeno due anni. Ovvero 23 mesi e 16 giorni, anche non continuativi (le frazioni di mese vengono tutte sommate e si computano in ragione di un mese ogni trenta giorni e l’eventuale residua frazione superiore a 15 giorni si considera come mese intero) Prestato in posti corrispondenti al profilo professionale cui si richiede l’accesso  e/o in posti corrispondenti a profili professionali dell’area del personale ATA statale della scuola immediatamente superiore a quella del profilo cui si concorre.

Cosa s’intende per “profili dell’area immediatamente superiore”?

Significa che: un Assistente Amministrativo o Assistente Tecnico o Cuoco o Infermiere o Guardarobiere, oltre a includersi al profilo professionale cui concorre, può inserirsi anche come Addetto alle Aziende Agrarie o Collaboratore Scolastico, perché profili immediatamente inferiori.

Domanda per AtA 24 mesi

I bandi regionali per la presentazione della domanda vengono solitamente pubblicati nel mese di marzo – aprile.

Gli Uffici Scolastici lavorano le domande e pubblicano le graduatorie per l’anno scolastico successivo, quelle da cui vengono disposte le nomine in ruolo.

L’articolo ATA 24 mesi, si valutano titolo e servizi fino alla scadenza del bando sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Diplomati magistrale, ATA, rinnovo contratto rimandati ai tavoli tecnici

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale, ATA, rinnovo contratto rimandati ai tavoli tecnici

Personale fuori ruolo nelle scuole italiane all’estero: chi perde la titolarità

Commenti disabilitati su Personale fuori ruolo nelle scuole italiane all’estero: chi perde la titolarità

Graduatorie ad esaurimento, parere favorevole del CSPI: le osservazioni. Rivedere tabelle titoli

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento, parere favorevole del CSPI: le osservazioni. Rivedere tabelle titoli

Immissioni in ruolo straordinarie su posti Quota 100, ecco suddivisione per provincia e classi di concorso. BOZZA decreto

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo straordinarie su posti Quota 100, ecco suddivisione per provincia e classi di concorso. BOZZA decreto

Docenti ingabbiati infanzia e primaria con servizio alla secondaria ma senza 180×3: anche noi abbiamo diritto al PAS

Commenti disabilitati su Docenti ingabbiati infanzia e primaria con servizio alla secondaria ma senza 180×3: anche noi abbiamo diritto al PAS

Scelta sedi neo Dirigenti Scolastici: già numerose rinunce, come assegnare posti che si liberano

Commenti disabilitati su Scelta sedi neo Dirigenti Scolastici: già numerose rinunce, come assegnare posti che si liberano

Giornata Mondiale Autismo, Palazzo Istruzione si illumina di blu. Azzolina: celebrarla è oggi ancora più importante

Commenti disabilitati su Giornata Mondiale Autismo, Palazzo Istruzione si illumina di blu. Azzolina: celebrarla è oggi ancora più importante

Assunzioni infanzia e primaria, CUB: si lavora per continuità didattica

Commenti disabilitati su Assunzioni infanzia e primaria, CUB: si lavora per continuità didattica

Posti di sostegno in deroga, altre supplenze al 30 giugno. Inserita Napoli

Commenti disabilitati su Posti di sostegno in deroga, altre supplenze al 30 giugno. Inserita Napoli

Impronte digitali dirigenti per controllare presenza, ANDIS: è una mortificazione

Commenti disabilitati su Impronte digitali dirigenti per controllare presenza, ANDIS: è una mortificazione

In Liguria lezioni sospese ma personale Ata in servizio. Lettera

Commenti disabilitati su In Liguria lezioni sospese ma personale Ata in servizio. Lettera

Sostegno, 80% degli studenti cambia 2 insegnanti. Supplenti, oggi incontro continuità didattica

Commenti disabilitati su Sostegno, 80% degli studenti cambia 2 insegnanti. Supplenti, oggi incontro continuità didattica

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti