Assunzioni 2019: docenti di ruolo che accettano una nomina, nessuna possibilità di congelare il “vecchio”ruolo

Ammissione al terzo anno FIT e art. 36 CCNL/ 2007

Il caso è nato, per la prima volta, con le assunzioni dalle graduatorie regionali 2018 per gli ammessi al terzo anno FIT.

Infatti, i docenti ammessi al terzo anno FIT, individuati dalle graduatorie pubblicate entro il 31/8, secondo quanto all’epoca aveva disposto il Decreto legislativo n. 59/17 dovevano svolgere il loro anno di prova su un posto vacante e disponibile al 31/8 ma che era di fatto una supplenza a tempo determinato (giuridicamente ed economicamente). Non avevano quindi direttamente una assunzione giuridica ed economica in ruolo al momento dell’accettazione della nomina.

Ricordiamo che alla procedura concorsuale hanno potuto partecipare anche i docenti già di ruolo, sia per la classe di concorso in cui erano già in ruolo, sia per altra classe di concorso.

Così, per tali docenti, si sono avute due differenti situazioni che erano tra l’altro contemplate nell’allegato A “istruzioni operative immissioni in ruolo 2018/19” che recitava:

• Nel caso che la nomina avvenga per altra classe di concorso o anche per i relativi posti di sostegno, rispetto a quella in cui risulta titolare trova applicazione l’art. 36 del CCNL del 2006/2009, così come previsto dal CCNL del 2016/18, attualmente in vigore.
• Nel caso, invece, che il docente venga assegnato sulla stessa clc /tipo posto su cui è già titolare, l’accettazione dell’assegnazione comporta la decadenza dal precedente impiego, così come previsto dall’art. 2, comma 4 del vigente Regolamento supplenze docenti.

L’art. 36, ricordiamo, prevede la possibilità, al docente già di ruolo, di assumere servizio a tempo determinato, se nominato su un posto al 30/6 o 31/8 per altra classe di concorso o ruolo rispetto a quelli di appartenenza, con ovviamente conservazione del posto di ruolo.

Trattandosi quindi il FIT di una supplenza a tempo determinato, per i docenti già di ruolo che accettavano l’immissione FIT per altra classe di concorso vi era la possibilità di “congelare” il proprio ruolo, con l’art. 36 appunto, e rimandare di un anno la decisione, se rimanere in servizio sul ruolo di attuale appartenenza oppure confermare poi l’assunzione sul posto Fit.

Chi, invece, aveva accettato la nomina FIT sulla classe di concorso di attuale titolarità decadeva dal proprio ruolo senza avere la possibilità di utilizzare l’art. 36.

Modifiche alla procedura concorsuale “FIT” per il 2019/20

Con l’approvazione definitiva della legge di bilancio 2019 sono state approvate importanti modifiche al decreto 59/2017.

Una di queste novità, che ci interessa per l’argomento che stiamo trattando, è che scompare l’anno di prova a tempo determinato e il percorso annuale di formazione e di prova per l’ormai ex Fit si svolge come in tutti gli altri casi con diretta nomina in ruolo giuridicamente ed economicamente dal 1/9 dell’anno di riferimento.

Conclusioni

Per tutti i docenti già di ruolo, che accetteranno il posto accantonato perché fanno parte del DM 631 (graduatorie pubblicate entro il 31/12/2018), e per quelli che accetteranno la nomina con lo scorrimento delle graduatorie regionali per l’a.s. 2019/20, non ci sarà più nessuna possibilità di “congelare” il proprio ruolo , né con l’art.36, perché non si tratta più di un posto a tempo determinato, né con altro tipo di aspettativa (non esiste infatti nessuna aspettativa che permetta di rimanere sul proprio posto di ruolo e accettare una nuova nomina in ruolo).

Sostanzialmente, una volta accettata la nomina, con la presa di servizio del 2 settembre si decadrà automaticamente dal “vecchio” ruolo e si assumerà effettivo servizio, giuridico ed economico, in quello nuovo.

L’articolo Assunzioni 2019: docenti di ruolo che accettano una nomina, nessuna possibilità di congelare il “vecchio”ruolo sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Sicilia: docenti che non possono tornare a casa e carenza insegnanti sostegno. Avviato il tavolo politico regionale con destinazione Roma

Commenti disabilitati su Sicilia: docenti che non possono tornare a casa e carenza insegnanti sostegno. Avviato il tavolo politico regionale con destinazione Roma

Didattica a distanza, assenze fanno rumore! Lettera

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, assenze fanno rumore! Lettera

Studente tenta suicidio, Sgambato (PD): riflettere su valutazione e reclutamento docenti

Commenti disabilitati su Studente tenta suicidio, Sgambato (PD): riflettere su valutazione e reclutamento docenti

Immissioni in ruolo, per aspiranti GM scelta ambito informatizzata. Rischio “algoritmo impazzito”

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo, per aspiranti GM scelta ambito informatizzata. Rischio “algoritmo impazzito”

Riscatto laurea: che cosa sapere sulla scadenza dell’ultima rata e l’accesso alla pensione

Commenti disabilitati su Riscatto laurea: che cosa sapere sulla scadenza dell’ultima rata e l’accesso alla pensione

Coronavirus, studenti tedeschi rientrano a scuola: ecco come. Foto

Commenti disabilitati su Coronavirus, studenti tedeschi rientrano a scuola: ecco come. Foto

Concorso straordinario, vergognoso escludere chi è docente da 20 anni. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, vergognoso escludere chi è docente da 20 anni. Lettera

TFA sostegno, candidati con invalidità 80% non partecipano a preselettiva. Nota Miur

Commenti disabilitati su TFA sostegno, candidati con invalidità 80% non partecipano a preselettiva. Nota Miur

Gli emendamenti in materia di uscita autonoma

Commenti disabilitati su Gli emendamenti in materia di uscita autonoma

I 5000 internalizzati ATA a part-time chiedono il diritto al completamento orario

Commenti disabilitati su I 5000 internalizzati ATA a part-time chiedono il diritto al completamento orario

Il contributo delle aziende Italiane produttrici di software per consentire le didattica a distanza

Commenti disabilitati su Il contributo delle aziende Italiane produttrici di software per consentire le didattica a distanza

Educazione interculturale ed educazione alla diversità: insegnare il relativismo culturale in classe

Commenti disabilitati su Educazione interculturale ed educazione alla diversità: insegnare il relativismo culturale in classe

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti