Assunzione precari, Bussetti: non si tratta di promesse elettorali

Il Ministro si è impegnato ad avviare un PAS per consentire ai docenti con 3 anni di servizio di abilitarsi. Nel comunicato del Ministro si legge anche che è intenzione recepire la proposta unitaria dei sindacati, che prevede una fase transitoria che porterà anche ad un piano assunzionale.

Promesse che alle Parlamentari Granato e Carbonaro del Movimento 5 Stelle sono sembrate una “mossa azzardata” e soprattutto una “promessa elettorale” data a due giorni dal voto.

“Il superamento del precariato era già nel contratto di governo, siglato oltre un anno fa – ha replicato il Ministro al quotidiano “La Stampa” -. Ciò che è indegno è l’alto numero di precari nella scuola, e indegno è far vivere una persona a lungo nell’incertezza. Lavoreremo affinché si svolga un percorso serio di abilitazione per i precari che è frutto di un’ interlocuzione che va avanti da tempo con i sindacati”.

“Stiamo lavorando ai dettagli tecnici con i sindacati. Le norme che saranno predisposte dovranno passare anche dal Parlamento”, spiega Bussetti. “Quello che vogliamo è consentire a chi insegna da più di tre anni a tempo determinato di potersi finalmente abilitare e partecipare a procedure concorsuali che tengano conto della loro esperienza”.

L’articolo Assunzione precari, Bussetti: non si tratta di promesse elettorali sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti