Assegnazioni provvisorie e utilizzi, domande annuali e contratto triennale. Ecco perché

Assegnazioni provvisorie e utilizzi: contratto sarà triennale. Si a sostegno senza titolo. Nodi da sciogliere

Contratto triennale

Il CCNI sulle assegnazioni provvisorie e le utilizzazioni, come confermato dai resoconti di alcuni sindacati e come anticipato dalla nostra redazione, dovrebbe essere triennale, come previsto dall’articolo 7/3 del CCNL 2016/18:

Il contratto collettivo integrativo ha durata triennale e si riferisce a tutte le materie indicate nelle specifiche sezioni. I criteri di ripartizione delle risorse tra le diverse modalità di utilizzo possono essere negoziati con cadenza annuale.

D’altra parte, già il CCNI sulla mobilità ha rispettato la sopra riportata disposizione del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro.

Domande annuali

Le domande si potranno presentare ogni anno, in quanto la triennalità riguarda il rinnovo del contratto con regole in esso fissate.

Chi può chiedere l’assegnazione provvisoria

Stando al CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per l’a.s. 2018/19, l’assegnazione provvisoria può essere chiesta per uno dei seguenti motivi:

  • ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario;
  • ricongiungimento al coniuge o alla parte dell’unione civile o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;
  • gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria;
  • ricongiungimento al genitore.

I sindacati sono al lavoro per superare la norma dello scorso contratto e quindi permettere la presentazione della domanda anche a chi ha ottenuto il trasferimento nella provincia di ricongiungimento.

Prossimo incontro

Il prossimo incontro si terrà il prossimo 4 giugno.

L’articolo Assegnazioni provvisorie e utilizzi, domande annuali e contratto triennale. Ecco perché sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Presidi: un rilevatore di impronte costa 40mila euro, inutile spreco. Lettera

Commenti disabilitati su Presidi: un rilevatore di impronte costa 40mila euro, inutile spreco. Lettera

Coronavirus, ipotizzabile un rientro a scuola con mascherine?

Commenti disabilitati su Coronavirus, ipotizzabile un rientro a scuola con mascherine?

Maturità, solo a Milano già 155 i Presidenti precettati con ordine di servizio

Commenti disabilitati su Maturità, solo a Milano già 155 i Presidenti precettati con ordine di servizio

Stipendio, a giugno accredito anticipato al 21

Commenti disabilitati su Stipendio, a giugno accredito anticipato al 21

TFA sostegno e congelamento posizione idonei. Avviso

Commenti disabilitati su TFA sostegno e congelamento posizione idonei. Avviso

Precari GaE infanzia e primaria: assumeteci prima di nuovi concorsi

Commenti disabilitati su Precari GaE infanzia e primaria: assumeteci prima di nuovi concorsi

Il Comune di Treviso seleziona educatori di asilo nido. Scadenza oggi 28 novembre

Commenti disabilitati su Il Comune di Treviso seleziona educatori di asilo nido. Scadenza oggi 28 novembre

Il Comune di Riccione seleziona docenti di scuola materna e educatori di asilo nido

Commenti disabilitati su Il Comune di Riccione seleziona docenti di scuola materna e educatori di asilo nido

Maturità, colloquio in 5 fasi. Indicazioni: se manca elaborato, chi sceglie testo italiano, quando si prepara materiale, domande Cittadinanza

Commenti disabilitati su Maturità, colloquio in 5 fasi. Indicazioni: se manca elaborato, chi sceglie testo italiano, quando si prepara materiale, domande Cittadinanza

Bonus merito: contrattazione, docenti precari e Linee guida. Il punto

Commenti disabilitati su Bonus merito: contrattazione, docenti precari e Linee guida. Il punto

Comunicare con i “nativi digitali”, missione possibile? Quale contributo può dare la scuola

Commenti disabilitati su Comunicare con i “nativi digitali”, missione possibile? Quale contributo può dare la scuola

Concorso riservato DSGA, serve la laurea. Bocciata deroga al titolo di studio

Commenti disabilitati su Concorso riservato DSGA, serve la laurea. Bocciata deroga al titolo di studio

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti