Assegnazione provvisoria: senza requisiti non si può presentare domanda

Un lettore ci scrive:

Sono un docente di scuola secondaria di secondo grado, sul sostegno da diversi anni. Vorrei fare domanda di AP per la mia classe di concorso, su cui è agganciato il sostegno, nello stesso comune di servizio e di residenza.  Ho sentito che si deve motivare la domanda, come ricongiungimento coniuge, ecc. Nel mio caso solo passare sulla disciplina.

a) è possibile fare la domanda?

b) in caso positivo, se ritornassi l’anno successivo sul sostegno, avrei nuovamente l’obbligo quinquennale?”

 Per presentare domanda di assegnazione provvisoria è indispensabile avere i requisiti necessari, come indicato nel contratto sulla mobilità annuale

Il desiderio di prestare servizio per un anno scolastico in altra tipologia di posto o in altra classe di concorso non è una motivazione valida che consente di chiedere assegnazione provvisoria

Requisiti necessari

I requisiti indispensabili sono quelli indicati nell’art.7 comma 1 e sarà possibile, quindi, presentare domanda di assegnazione provvisoria per una delle seguenti motivazioni:

  • ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario
  • ricongiungimento al coniuge o alla parte dell’unione civile o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica
  • gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria
  • ricongiungimento al genitore

Richiesta su posto comune per docente titolare sul sostegno

Il docente titolare sul sostegno potrà chiedere assegnazione provvisoria su posto comune  soltanto se ha superato il vincolo quinquennale di permanenza sul sostegno e chiaramente, se posside uno dei requisiti indicati

La richiesta sarà comunque aggiuntiva rispetto alla tipologia di posto di titolarità, che il docente è obbligato a chiedere prioritariamente.

Non è possibile, inoltre, chiedere AP nel comune di titolarità, fatta eccezione per i comuni  divisi in distretti sub-comunali, per i docenti beneficiari di una delle precedenze previste nell’art.8

In caso di esito favorevole dell’istanza, il docente che ottiene l’assegnazione provvisoria su posto comune, se l’anno successivo rientrerà nel posto di titolarità non dovrà rispettare un nuovo vincolo quinquennale sul sostegno.  Questo si verifica solo in seguito a trasferimento o passaggio su materia e successivo rientro, mediante mobilità, sul sostegno, ma nel caso in esame si tratta di assegnazione provvisoria, quindi di un movimento annuale che non determina modifiche nella titolarità del docente

Conclusioni

Il nostro lettore desidera chiedere assegnazione provvisoria per passare da sostegno a materia ma non ha i requisiti per il ricongiungimento familiare, quindi non potrà presentare domanda

L’articolo Assegnazione provvisoria: senza requisiti non si può presentare domanda sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Univ. Sassari ammette tre corsiste con baby al seguito nei corsi di pedagogia e didattica

Commenti disabilitati su Univ. Sassari ammette tre corsiste con baby al seguito nei corsi di pedagogia e didattica

Educazione civica, CSPI rimanda parere all’11 settembre

Commenti disabilitati su Educazione civica, CSPI rimanda parere all’11 settembre

Sdoppiare la classe, assumere più docenti “assistenti” e di potenziamento. Lettera

Commenti disabilitati su Sdoppiare la classe, assumere più docenti “assistenti” e di potenziamento. Lettera

Amico Museo, torna in tutta la Toscana dal 10 maggio al 2 giugno

Commenti disabilitati su Amico Museo, torna in tutta la Toscana dal 10 maggio al 2 giugno

Pensione a 53 anni, quando mi spetta?

Commenti disabilitati su Pensione a 53 anni, quando mi spetta?

Supplenze, conferma dei docenti di sostegno. Petizione

Commenti disabilitati su Supplenze, conferma dei docenti di sostegno. Petizione

Diplomati magistrale, riapertura GaE, contratto. Tra 29 gennaio e 12 febbraio sciopero Anief scrutini intermedi, ecco come aderire

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale, riapertura GaE, contratto. Tra 29 gennaio e 12 febbraio sciopero Anief scrutini intermedi, ecco come aderire

Decreto scuola, M5S risponde a Bussetti: ha aspetto di sanatoria. Cosa chiediamo

Commenti disabilitati su Decreto scuola, M5S risponde a Bussetti: ha aspetto di sanatoria. Cosa chiediamo

Diventare insegnanti, ANIEF: con le nuove regole strada più in salita, per due anni le supplenze pagate 400 euro al mese

Commenti disabilitati su Diventare insegnanti, ANIEF: con le nuove regole strada più in salita, per due anni le supplenze pagate 400 euro al mese

Concorsi a cattedra, in ritardo. Si rischia caos supplenze

Commenti disabilitati su Concorsi a cattedra, in ritardo. Si rischia caos supplenze

Sindacati: sui precari accordo inadeguato. Proclamato stato di agitazione

Commenti disabilitati su Sindacati: sui precari accordo inadeguato. Proclamato stato di agitazione

Miur: oltre 100 città ospiteranno il 27 settembre la “Notte europea dei Ricercatori”

Commenti disabilitati su Miur: oltre 100 città ospiteranno il 27 settembre la “Notte europea dei Ricercatori”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti