Assegnazione provvisoria e precedenza art. 21 legge 104/92: ecco le novità

Simone scrive

Sono un docente a cui da poco è stata riconosciuta disabilità e avevo già una invalidità superiore ai 2/3. Volevo sapere se posso inoltrare domanda di assegnazione provvisoria e se sono costretto a muovermi nel mio comune di residenza. Grazie in anticipo.

Personale a cui è stato riconosciuto l’art 21 della legge 104/92

Si tratta del personale con un grado di invalidità superiore ai due terzi congiunto ad una certificazione di disabilità anche non grave o con minorazioni ascritte alle categorie prima, seconda e terza della tabella “a” annessa alla legge 10 agosto 1950, n.648.

Per la disabilità non è necessario l’handicap grave, basta avere riconosciuto l’art. 3 comma 1 della legge 104/92 purché congiunto ad un grado di invalidità superiore ai due terzi.

Assegnazione provvisoria

Uno dei motivi per cui è possibile richiedere l’assegnazione provvisoria è avere gravi esigenze di salute comprovate da idonea certificazione sanitaria.

Basta quindi contrassegnare l’apposita casella del modulo domanda, scannerizzare e allegare al modulo domanda oppure consegnare/inviare all’ATP di competenza non oltre la data di presentazione delle domande le documentazioni che danno titolo alla precedenza. Fa fede la data del protocollo o dell’invio della PEC.

Deve risultare, anche in certificazioni distinte, la situazione di disabilità (non necessariamente grave) e il grado di invalidità civile superiore ai due terzi o le minorazioni iscritte alle categorie prima, seconda e terza della tabella A) annessa alla legge 10.8.50, n. 648.

Conclusioni

La novità del nuovo CCNI è che il personale a cui è stato riconosciuto l’art. 21 può usufruire di tale precedenza in una provincia a sua scelta, che non deve, come per esempio è nel trasferimento, coincidere con quella di residenza. Inoltre, non ci sono vincoli per l’indicazione delle preferenze e la precedenza vale sia per le assegnazioni provinciali che interprovinciali.

In conclusione Simone può inoltrare domanda di assegnazione provvisoria in una provincia di sua scelta e inserire le preferenze senza nessun particolare vincolo (come invece è richiesto per altre precedenze).

Ovviamente non potrà fruire dell’assegnazione provvisoria e quindi muoversi all’interno del suo comune di titolarità, a meno che non si tratti di città i cui comuni sono divisi in più distretti.

L’articolo Assegnazione provvisoria e precedenza art. 21 legge 104/92: ecco le novità sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Linee guida rientro a scuola, presidi: nessuna indicazione operativa né risorse

Commenti disabilitati su Linee guida rientro a scuola, presidi: nessuna indicazione operativa né risorse

Calo nascite, scuola con due alternative: meno classi o meno pollaio

Commenti disabilitati su Calo nascite, scuola con due alternative: meno classi o meno pollaio

Sono 254.366 le alunne e gli alunni con disabilità nelle scuole italiane: focus del MIUR

Commenti disabilitati su Sono 254.366 le alunne e gli alunni con disabilità nelle scuole italiane: focus del MIUR

Sì a classi anche con meno di 15 alunni. 50mila docenti ed ATA in più, ma licenziati se ci sarà lockdown. Emendamenti approvati

Commenti disabilitati su Sì a classi anche con meno di 15 alunni. 50mila docenti ed ATA in più, ma licenziati se ci sarà lockdown. Emendamenti approvati

Scuole non statali: “non chiediamo soldi per noi, ma per le famiglie. Serve un miliardo”

Commenti disabilitati su Scuole non statali: “non chiediamo soldi per noi, ma per le famiglie. Serve un miliardo”

Bonus cultura 500 euro, registrazioni dal 5 marzo su 18App per nati nel 2001

Commenti disabilitati su Bonus cultura 500 euro, registrazioni dal 5 marzo su 18App per nati nel 2001

Lotta all’inquinamento, Sala: scaglioniamo ingressi a scuola

Commenti disabilitati su Lotta all’inquinamento, Sala: scaglioniamo ingressi a scuola

Clima e scuola con l’acqua alla gola, manifestazione studenti a Venezia

Commenti disabilitati su Clima e scuola con l’acqua alla gola, manifestazione studenti a Venezia

E se i presidi minacciassero di non riaprire le scuole a settembre? Lettera

Commenti disabilitati su E se i presidi minacciassero di non riaprire le scuole a settembre? Lettera

Coronavirus. Esami I grado, requisiti: no Invalsi, no minimo di frequenza. Tutti ammessi

Commenti disabilitati su Coronavirus. Esami I grado, requisiti: no Invalsi, no minimo di frequenza. Tutti ammessi

Fantò (PSI), priorità scuola: assunzioni, aumento stipendio, no regionalizzazione

Commenti disabilitati su Fantò (PSI), priorità scuola: assunzioni, aumento stipendio, no regionalizzazione

ATA, periodo di prova collaboratori scolastici ex Lsu valido con attività didattiche sospese

Commenti disabilitati su ATA, periodo di prova collaboratori scolastici ex Lsu valido con attività didattiche sospese

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti