Asperger: neurodiversi, non malati!

«Ancora pochissimi – scrive Rossella Bucca – sanno cosa sia esattamente la sindrome di Asperger, e chi ne sa qualcosa, spesso ne parla in termini di “malattia”. Nulla di più sbagliato. Spesso i bambini e i ragazzi Asperger sono etichettati come bizzarri, esagerati, maleducati, timidi, svogliati, ribelli. Invece, semplicemente, non sono compresi nelle loro difficoltà. La maggior parte di loro desiderano inserirsi e avere interazioni con gli altri, semplicemente non sanno come fare»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Assistenti all’autonomia e alla comunicazione: essenziali, ma ignorati

Commenti disabilitati su Assistenti all’autonomia e alla comunicazione: essenziali, ma ignorati

E arriva anche una Regione ad adottare il Manifesto delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su E arriva anche una Regione ad adottare il Manifesto delle donne con disabilità

Per migliorare i servizi di trasporto in favore delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Per migliorare i servizi di trasporto in favore delle persone con disabilità

Anche le persone con disabilità intellettive diventano adulte

Commenti disabilitati su Anche le persone con disabilità intellettive diventano adulte

La spiaggia come simbolo dei diritti da conquistarsi

Commenti disabilitati su La spiaggia come simbolo dei diritti da conquistarsi

Una tutela sanitaria a sostegno delle persone con sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Una tutela sanitaria a sostegno delle persone con sclerosi multipla

Un incontro nel Lazio sulla malattia di Anderson-Fabry

Commenti disabilitati su Un incontro nel Lazio sulla malattia di Anderson-Fabry

Politiche sulle disabilità e inclusione sociale nelle Amministrazioni Locali

Commenti disabilitati su Politiche sulle disabilità e inclusione sociale nelle Amministrazioni Locali

Videogiochi sperimentali, per il benessere di bimbi con grave disabilità

Commenti disabilitati su Videogiochi sperimentali, per il benessere di bimbi con grave disabilità

Da pendolare (molto) scontento a “consulente” delle Ferrovie

Commenti disabilitati su Da pendolare (molto) scontento a “consulente” delle Ferrovie

Vediamo poco, ma guardiamo lontano

Commenti disabilitati su Vediamo poco, ma guardiamo lontano

Quando i simboli contano

Commenti disabilitati su Quando i simboli contano

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti