Asili nido, in Lombardia ok a videosorveglianza e formazione insegnanti

Il provvedimento è così ripartito: 600.000 euro per l’introduzione delle telecamere a circuito chiuso negli asili nido e altri 300.000 euro per la formazione del personale, degli operatori e delle famiglie. S Si tratta di una risposta concreta, proposta dall’assessore alle Politiche per la famiglia, volta a contrastare i fenomeni di maltrattamenti, con interventi mirati sia di prevenzione, attraverso un’adeguata formazione di chi presta servizio negli asili, sia di sicurezza attraverso l’installazione di telecamere di videosorveglianza.

“Abbiamo lavorato molto a questo provvedimento – ha dichiarato l’assessore regionale alle Politiche per la famiglia – con l’unico obiettivo di tutelare i nostri bimbi, soprattutto dopo gli intollerabili episodi di violenza che si sono verificati negli ultimi giorni in alcune strutture lombarde. Il nostro auspicio è che già con l’inizio del nuovo anno scolastico molte strutture si doteranno di questi sistemi, tenendo anche conto che Regione Lombardia garantisce un aiuto concreto e importante andando a coprire la quasi totalità dei costi (fino al 90%). Gli interventi di formazione previsti dal progetto hanno l’obiettivo di fornire agli educatori e alle famiglie strumenti capaci di individuare eventuali fenomeni di stress lavoro correlato per intercettare i problemi prima che si trasformino in comportamenti o gesti che non vorremmo vedere più”.

PROCEDURE – Possono accedere alla misura i nidi e micro-nidi pubblici e privati autorizzati al 31/12/2018. Le domande devono essere presentate direttamente alle ATS che erogheranno il contributo a consuntivo e in un’unica soluzione. Per ogni domanda ammessa a finanziamento sarà assegnato un contributo pari al 90% dei costi sostenuti fino ad un importo massimo di 5.000 euro. Le telecamere sono a circuito chiuso e le immagini sono di esclusivo utilizzo da parte dell’autorità giudiziaria che potrà visionarle solo a seguito di una denuncia o di una segnalazione.

ASILI NIDO IN LOMBARDIA – I dati in Lombardia evidenziano la presenza di 2.081 strutture nidi e micro-nido (dati AFAM, analisi regionale strutture socio sanitarie, febbraio 2019) per un totale di 60.405 posti. Nell’ultimo triennio (2017-2019) è aumentato il numero totale delle strutture (+2,6%) che va di pari passo con l’incremento del numero totale dei posti (+2,6%) disponibili. Dei 2.081 asili, 532 sono pubblici, 1.549 privati. Le strutture accreditate, 702 complessive (224 pubbliche e 478 private) per un totale di 23.044 posti, sono rimaste praticamente uguali in numero nel triennio 2017-2019.

L’articolo Asili nido, in Lombardia ok a videosorveglianza e formazione insegnanti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Test invalsi, risultati migliori con docente empatico. Capacità relazionali insegnanti migliorano apprendimento

Commenti disabilitati su Test invalsi, risultati migliori con docente empatico. Capacità relazionali insegnanti migliorano apprendimento

Laureati italiani: il 40% senza lavoro a 3 anni dal titolo, Calabria peggiore in Ue

Commenti disabilitati su Laureati italiani: il 40% senza lavoro a 3 anni dal titolo, Calabria peggiore in Ue

PAS con tre anni di servizio su sostegno, si può

Commenti disabilitati su PAS con tre anni di servizio su sostegno, si può

Tempo pieno, parere Conferenza Unificata. Si punta a superare gap tra Nord e Sud

Commenti disabilitati su Tempo pieno, parere Conferenza Unificata. Si punta a superare gap tra Nord e Sud

Coronavirus, voucher baby sitter e congedo genitori: la proposta di Bonetti

Commenti disabilitati su Coronavirus, voucher baby sitter e congedo genitori: la proposta di Bonetti

Posti sostegno in deroga, nomina supplenti da graduatorie e da MAD. La procedura

Commenti disabilitati su Posti sostegno in deroga, nomina supplenti da graduatorie e da MAD. La procedura

Coronavirus, sospese gite e viaggi di istruzione. Come comportarsi con agenzie di viaggi

Commenti disabilitati su Coronavirus, sospese gite e viaggi di istruzione. Come comportarsi con agenzie di viaggi

Assegnazioni provvisorie: quando è obbligatorio inserire l’intero codice comune. Esempi

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie: quando è obbligatorio inserire l’intero codice comune. Esempi

Concorso infanzia e primaria, bando a maggio. 16.000 posti, i requisiti

Commenti disabilitati su Concorso infanzia e primaria, bando a maggio. 16.000 posti, i requisiti

Invalsi, Gissi (CISL): banalizzando, risultati migliori dove ci sono più supplenti. Ma occorre seria riflessione

Commenti disabilitati su Invalsi, Gissi (CISL): banalizzando, risultati migliori dove ci sono più supplenti. Ma occorre seria riflessione

La scuola di fronte alla sfida di un’emergenza storica. Lettera

Commenti disabilitati su La scuola di fronte alla sfida di un’emergenza storica. Lettera

Invalsi 2020, pubblicati materiali V secondaria II grado

Commenti disabilitati su Invalsi 2020, pubblicati materiali V secondaria II grado

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti