“Ascoltateci e fateci partecipare”: la voce dei ragazzi cresciuti fuori famiglia

A Trento il primo Festival dei care leavers, i ragazzi cresciuti in comunità o in affido. Che diventati maggiorenni rivendicano un ruolo nei percorsi di accoglienza. Gli assistenti sociali: “Imparare da loro è una rivoluzione copernicana, che produce cambiamenti positivi”

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti