Arturo Donaggio e la forma mentis della romanità

Arturo Donaggio (1868-1942) era il più anziano dei dieci scienziati italiani che sottoscrissero per primi cosiddetto Manifesto della Razza pubblicato il 14 luglio 1938 su Il Giornale d’Italia. Medico neuropsichiatra, lavorò nel manicomio S. Lazzaro di Reggio Emilia, professore all’Università di Modena, poi a Cagliari, infine a Bologna. 
Il 21 aprile 1925 aveva sottoscritto il Manifesto intellettuale del fascismo redatto da Giovanni Gentile

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti