Appello per un vero contratto della scuola dagli Autoconvocatiscuoleroma

I lavoratori chiedono aumenti uguali per tutti i lavoratori senza differenziazioni di alcun tipo, la conferma degli scatti legati alla sola anzianità – e non ad altri meccanismi come la valutazione del “merito” – ed il rilancio della qualità delle condizioni di lavoro senza aggravi di aumenti dell’orario di lavoro, nonché l’eliminazione delle numerose incombenze burocratiche prodotte da anni di “riforme”.
Inoltre, viene richiesta la parificazione delle condizioni contrattuali fra lavoratori di ruolo e precari e l’adeguamento dell’organico ATA, i cui carichi di lavoro sono molto aumentati.
L’assemblea considera imprescindibile l’abrogazione della legge 107, e quindi inaccettabile qualunque sua contrattualizzazione, in particolare dei punti che concedono potere d’arbitrio al dirigente scolastico su questioni salariali – il “bonus” ai “meritevoli” – e di reclutamento del personale, la cosiddetta “chiamata diretta”.
L’assemblea si rivolge a tutti gli insegnanti, al personale ATA, alle RSU e ai dirigenti sindacali, chiedendo loro di indire assemblee per discutere del rinnovo contrattuale, e di sostenere e sottoscrivere i contenuti dell’appello sopra esposti, per rilanciare le ragioni del lavoro e della scuola pubblica statale.
APPELLO PER UN VERO CONTRATTO DELLA SCUOLA (può essere letto e firmato on-line al link):

L’articolo Appello per un vero contratto della scuola dagli Autoconvocatiscuoleroma sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

Concorso DSGA. supera la prova preselettiva con Eurosofia. Due simulazioni della prova pre-selettiva e applicazione delle mnemotecniche

Commenti disabilitati su Concorso DSGA. supera la prova preselettiva con Eurosofia. Due simulazioni della prova pre-selettiva e applicazione delle mnemotecniche

Niente compiti a casa, a Milano al via sperimentazione

Commenti disabilitati su Niente compiti a casa, a Milano al via sperimentazione

Sostegno, funzioni del GLIR. Informativa sul Gruppo di lavoro interistituzionale regionale per l’inclusione

Commenti disabilitati su Sostegno, funzioni del GLIR. Informativa sul Gruppo di lavoro interistituzionale regionale per l’inclusione

Liceo Tassoni di Modena quarto team europeo per progetto su cambiamento climatico

Commenti disabilitati su Liceo Tassoni di Modena quarto team europeo per progetto su cambiamento climatico

Coronavirus, materiale didattico online, condividilo. Tanti contatti in poche ore: da fisica a inglese, da chimica a Filosofia. Invia il tuo

Commenti disabilitati su Coronavirus, materiale didattico online, condividilo. Tanti contatti in poche ore: da fisica a inglese, da chimica a Filosofia. Invia il tuo

Concorso straordinario secondaria, i 24.000 posti devono aggiudicarseli i più bravi. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, i 24.000 posti devono aggiudicarseli i più bravi. Lettera

Ministro, insegnamento non è volontariato: i professionisti si pagano. Lettera

Commenti disabilitati su Ministro, insegnamento non è volontariato: i professionisti si pagano. Lettera

Una ricerca sul metodo Montessori: migliore apprendimento anche per bambini svantaggiati socialmente

Commenti disabilitati su Una ricerca sul metodo Montessori: migliore apprendimento anche per bambini svantaggiati socialmente

Convocazione GLI entro 30 giugno, adempimenti anche di fine anno per l’inclusione ai sensi della rinnovata normativa vigente: scarica modello convocazione

Commenti disabilitati su Convocazione GLI entro 30 giugno, adempimenti anche di fine anno per l’inclusione ai sensi della rinnovata normativa vigente: scarica modello convocazione

Graduatorie III Fascia, 2020 nuovi inserimenti: Servono i 24 cfu Doocenti.it

Commenti disabilitati su Graduatorie III Fascia, 2020 nuovi inserimenti: Servono i 24 cfu Doocenti.it

Coronavirus, Garante privacy: no iniziative fai da te su raccolta dati dipendenti

Commenti disabilitati su Coronavirus, Garante privacy: no iniziative fai da te su raccolta dati dipendenti

PEI, programmazione differenziata: chi decide e quando si può passare a percorso ordinario

Commenti disabilitati su PEI, programmazione differenziata: chi decide e quando si può passare a percorso ordinario

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti