Apertura della Sezione clinica di Parigi

Autori: 
Peso: 
8

Nota editoriale de La Psicoanalisi, n. 55, 2014

La pubblicazione della traduzione in italiano del volume Altri scritti di Lacan ha fornito l’occasione per una proficua giornata di studio all’Istituto freudiano di Roma. I diversi autori hanno elaborato il proprio intervento prendendo spunto da una frase più o meno breve, che essi stessi hanno estrapolato da uno dei quarantaquattro testi contenuti nel volume. Interventi che potrete leggere in questo numero de La Psicoanalisi.

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

La scienza, la fede acritica e la psicoanalisi secondo Gilberto Corbellini

Commenti disabilitati su La scienza, la fede acritica e la psicoanalisi secondo Gilberto Corbellini

EUGENIO BORGNA La follia è la sorella sfortunata della poesia

Commenti disabilitati su EUGENIO BORGNA La follia è la sorella sfortunata della poesia

Antigone e il coraggio di morire vivi

Commenti disabilitati su Antigone e il coraggio di morire vivi

La peste nella rete. Prima che tramonti un decennio. Prima parte.

Commenti disabilitati su La peste nella rete. Prima che tramonti un decennio. Prima parte.

CROCE E DELIZIA Recensione

Commenti disabilitati su CROCE E DELIZIA Recensione

L’inizio della cura in Lacan

Commenti disabilitati su L’inizio della cura in Lacan

“NON È ACQUA, È IL MARE”. STORIA DI SETTE MADRI

Commenti disabilitati su “NON È ACQUA, È IL MARE”. STORIA DI SETTE MADRI

LA FRAGILITA’ DELLO PSICHIATRA E DELLA PSICHIATRIA

Commenti disabilitati su LA FRAGILITA’ DELLO PSICHIATRA E DELLA PSICHIATRIA

NADIA DELSEDIME

Commenti disabilitati su NADIA DELSEDIME

Come sta il Cantiere Europa? Progetta futuri creoli o costruisce bagli?

Commenti disabilitati su Come sta il Cantiere Europa? Progetta futuri creoli o costruisce bagli?

L’AMORE E IL MALE

Commenti disabilitati su L’AMORE E IL MALE

Nè padri nè mariti, ma soldati. Due note su “The IrishMan” di Martin Scorzese

Commenti disabilitati su Nè padri nè mariti, ma soldati. Due note su “The IrishMan” di Martin Scorzese

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti