Anno di prova dopo passaggio di ruolo: non si deve ripetere se già svolto in quel grado di istruzione

Una lettrice ci scrive:

Nell’anno 2001 entrai di ruolo nella scuola dell’infanzia (vincitrice di concorso) avendo superato l’anno di prova. Dopo 3 anni di insegnamento presso la scuola dell’infanzia, diventai di ruolo presso la scuola secondaria di primo grado (vincitrice di concorso) avendo superato l’anno di prova. Insegno ad oggi sempre nella scuola secondaria di primo grado.  Se si insegna nuovamente nella scuola dell’infanzia (passaggio di ruolo) occorre rifare l’anno di prova o risulta ancora valido il superamento dell’anno di prova effettuato nel 2001?

Il passaggio di ruolo e un movimento che obbliga il docente a sostenere, nel nuovo ruolo, l’anno di prova e formazione nella sua interezza, se non già svolto in precedenza

Riferimenti normativi

Il riferimento normativo che sancisce tale obbligo è il DM 850/2015 dove, nell’art.2, si stabilisce che sono tenuti ad effettuare il periodo di formazione e di prova le seguenti categorie di docenti:

a. i docenti che si trovano al primo anno di servizio con incarico a tempo indeterminato, a qualunque titolo conferito, e che aspirino alla conferma nel ruolo;

b. i docenti per i quali sia stata richiesta la proroga del periodo di formazione e prova o che non abbiano potuto completarlo negli anni precedenti. In ogni caso la ripetizione del periodo comporta la partecipazione alle connesse attività di formazione, che sono da considerarsi parte integrante del servizio in anno di prova;

c. i docenti per i quali sia stato disposto il passaggio di ruolo

Anno di prova già svolto: non si ripete per lo stesso ordine di scuola

Il docente che con il passaggio di ruolo rientra in un grado di istruzione in cui è già stato titolare e dove ha già svolto e superato l’anno di prova, non è tenuto a svolgerlo una seconda volta.

L’anno di prova e formazione, infatti, non deve essere ripetuto, in quanto si sostiene una sola volta per ogni ordine o grado di istruzione, come chiarisce esplicitamente la nota ministeriale n. 39533 del 4/09/2019, dove nel paragrafo 3), tra coloro che non devono svolgere il periodo di prova sono compresi i docenti che “abbiano ottenuto il passaggio di ruolo e abbiano già svolto il periodo di formazione e prova nel medesimo ordine e grado”

Conclusioni

Per la nostra lettrice, che rientra con passaggio di ruolo nella scuola dell’Infanzia, risulta sempre valido, quindi, l’anno di prova già svolto, in questo ordine di scuola, nell’anno scolastico 2001/2002.

L’anno di prova superato, infatti, non ha scadenza e risulta sempre valido e come tale non deve essere ripetuto, in sintonia con le succitate disposizioni ministeriali

L’articolo Anno di prova dopo passaggio di ruolo: non si deve ripetere se già svolto in quel grado di istruzione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Come candidarsi per diventare navigator: domanda al concorso e luogo e data della prova

Commenti disabilitati su Come candidarsi per diventare navigator: domanda al concorso e luogo e data della prova

Serafini SNALS: boom di supplenti e MAD. Crisi aggraverà problemi della scuola. Errore concorso dirigenti nazionale

Commenti disabilitati su Serafini SNALS: boom di supplenti e MAD. Crisi aggraverà problemi della scuola. Errore concorso dirigenti nazionale

Maturità 2019/20, possibile solo colloquio orale a distanza: alunno in aula e commissione a casa. L’ipotesi

Commenti disabilitati su Maturità 2019/20, possibile solo colloquio orale a distanza: alunno in aula e commissione a casa. L’ipotesi

Esenzione ticket sanitario per reddito: come funziona

Commenti disabilitati su Esenzione ticket sanitario per reddito: come funziona

Studenti Its in Lombardia trovano lavoro entro 6 mesi dal diploma

Commenti disabilitati su Studenti Its in Lombardia trovano lavoro entro 6 mesi dal diploma

Percorsi competenze trasversali e orientamento, alla Banca d’Italia 1.850 studenti

Commenti disabilitati su Percorsi competenze trasversali e orientamento, alla Banca d’Italia 1.850 studenti

No jeans strappati a scuola, collaboratore scolastico non fa entrare studenti

Commenti disabilitati su No jeans strappati a scuola, collaboratore scolastico non fa entrare studenti

Emergenza idrica, il 6 dicembre scuole chiuse a Porto Torres

Commenti disabilitati su Emergenza idrica, il 6 dicembre scuole chiuse a Porto Torres

Ministra Azzolina non ostacoli i docenti più giovani escludendoli dalle graduatorie. Lettera

Commenti disabilitati su Ministra Azzolina non ostacoli i docenti più giovani escludendoli dalle graduatorie. Lettera

Azzolina: grazie ai genitori che hanno seguito i figli nella didattica a distanza. A settembre studenti tornano in aula, con i loro insegnanti

Commenti disabilitati su Azzolina: grazie ai genitori che hanno seguito i figli nella didattica a distanza. A settembre studenti tornano in aula, con i loro insegnanti

Ed. civica, dopo il no del CSPI come possono collaborare scuola e famiglia

Commenti disabilitati su Ed. civica, dopo il no del CSPI come possono collaborare scuola e famiglia

Valutazione: chiarimenti su PAI negli istituti professionali e pubblicazione scrutini 2019/20, nuova nota del Ministero

Commenti disabilitati su Valutazione: chiarimenti su PAI negli istituti professionali e pubblicazione scrutini 2019/20, nuova nota del Ministero

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti