ANCoDiS: la carriera piatta dei docenti italiani nell’Europa del 2020. Si cambi nel CCNL

Di norma, ai docenti vengono attribuite indennità integrative allo stipendio determinate a livello nazionale, regionale o misto con certezza di prospettive di carriera: si tratta di “incentivi” per incoraggiare i docenti ad assumere responsabilità ed incarichi, a svolgere lavoro straordinario, ad
accogliere favorevolmente proposte di azioni formative professionali.

Gli incarichi aggiuntivi sono riconosciuti in gran parte dei paesi europei e soltanto in 3 (tra cui l’Italia) sono considerati esclusivamente a livello di contrattazione di istituto; in questi ultimi – basati su una struttura di carriera piatta – sono previsti soltanto modestissimi incentivi economici
determinati e contrattati a livello di istituzione scolastica.

E’ noto, infatti, che in Italia un docente che svolge la sua attività ai sensi dell’art. 28 del CCNL 2016/2018, ha diritto alla stessa progressione di carriera di un docente che svolge per un intero anno anche funzioni aggiuntive nella gestione, nella sicurezza (si pensi ai Collaboratori
individuati ai sensi del comma 5 dell’art. 24 del D. Lgs 165/2001), nell’organizzazione e nella didattica (si pensi alle FF.SS., ai Coordinatori di dipartimento, ai referenti, agli animatori digitali, ai Coordinatori del sostegno) per un monte ore certamente superiore a quello contrattuale.
Siamo di fronte ad una irragionevole ed ingiustificata discriminazione professionale per la quale i Ministri competenti e le OO.SS. devono trovare soluzione già a partire dal prossimo rinnovo contrattuale.

ANCODIS – dal suo punto di vista – propone che nel prossimo CCNL si passi da una struttura di carriera piatta (fondata esclusivamente sugli anni di servizio), non corrispondente all’attuale realtà scolastica alla struttura di carriera integrata con la previsione di figure di sistema (quadri
intermedi o middle management) che tenga conto di:

– intensificazione del lavoro per gli incarichi aggiuntivi;

– formazione specifica certificata;

– esperienza professionale;

– diversificazione dell’orario di lavoro (didattico obbligatorio ed integrativo per gli incarichi);

– anzianità (docenza ed incarico);

– valutazione professionale.

In questo modo il sistema di governo delle Istituzioni scolastiche lascerà il gruppo dei “pochi” per entrare a pieno titolo in ….. Europa!

L’articolo ANCoDiS: la carriera piatta dei docenti italiani nell’Europa del 2020. Si cambi nel CCNL sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

E’ Morto Luciano De Crescenzo, l’artista dalle mille risorse

Commenti disabilitati su E’ Morto Luciano De Crescenzo, l’artista dalle mille risorse

Visiere per medici prodotte dagli studenti: la donazione del Liceo Da Vinci di Reggio Calabria

Commenti disabilitati su Visiere per medici prodotte dagli studenti: la donazione del Liceo Da Vinci di Reggio Calabria

Decreto scuola salvaprecari sarà illustrato domani 25 settembre ai sindacati

Commenti disabilitati su Decreto scuola salvaprecari sarà illustrato domani 25 settembre ai sindacati

Lo specchio davanti a noi: riflessioni su questi giorni senza scuola. Lettera

Commenti disabilitati su Lo specchio davanti a noi: riflessioni su questi giorni senza scuola. Lettera

Docente sospesa: amareggiata, lavoro alunni non era indottrinamento politico

Commenti disabilitati su Docente sospesa: amareggiata, lavoro alunni non era indottrinamento politico

Docenti italiani, quasi tutte donne e nei gradi inferiori

Commenti disabilitati su Docenti italiani, quasi tutte donne e nei gradi inferiori

Il cerchio magico della scuola tra uguaglianza e disuguaglianza. Lettera

Commenti disabilitati su Il cerchio magico della scuola tra uguaglianza e disuguaglianza. Lettera

Chiamata diretta, Di Meglio (Gilda): Parlamento acceleri abrogazione

Commenti disabilitati su Chiamata diretta, Di Meglio (Gilda): Parlamento acceleri abrogazione

Pensiero contro corrente di noi precari che ci siamo sottoposti a ben 2 concorsi superandoli e ritrovandosi sempre con il nulla fra le mani. Lettera

Commenti disabilitati su Pensiero contro corrente di noi precari che ci siamo sottoposti a ben 2 concorsi superandoli e ritrovandosi sempre con il nulla fra le mani. Lettera

Classi di concorso in cui non ci saranno immissioni in ruolo 20/21, perché in esubero

Commenti disabilitati su Classi di concorso in cui non ci saranno immissioni in ruolo 20/21, perché in esubero

Lesioni e crolli del controssoffitto in una scuola in provincia di Lecce

Commenti disabilitati su Lesioni e crolli del controssoffitto in una scuola in provincia di Lecce

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti