“Ambiente: la lezione più importante”, studenti in cattedra domani al MIUR

L’iniziativa si chiamerà infatti: “Ambiente: la lezione più importante”. In cattedra andranno gli studenti con il loro lavoro, le loro idee e soprattutto con i loro progetti. Tra questi sarà possibile ammirare: robot che filtrano l’acqua trattenendo gli oli inquinanti; droni e umanoidi ‘addestrati’ al monitoraggio dei sistemi ambientali; impianti tecnici per il risparmio di acqua e plastica; dispositivi che facilitano i soccorsi in caso di calamità naturali. Alle invenzioni  si uniranno anche disegni e poesie per riflettere sulla problematica dei rifiuti.

Sono dieci gli istituti, provenienti da tutta Italia, che presenteranno i loro lavori, dalle 10.00 alle 12.30, al MIUR, in occasione del terzo Global Strike For Future, in contemporanea a manifestazioni organizzate su tutto il territorio nazionale. All’evento sarà presente il Ministro Lorenzo Fioramonti. Gli interventi delle scuole saranno moderati dalla giornalista Virginia Della Sala e potranno essere seguiti in streaming alla pagina: www.miur.gov.it.

L’intera iniziativa potrà anche essere seguita tramite i canali social del Miur.

Nel cortile della Minerva saranno allestiti due punti di consegna delle borracce Plastic free MIUR e due stand dedicati del Centro Agroalimentare Roma (C.A.R.) che distribuiranno mele verdi “Smith” per sensibilizzare gli alunni su una corretta coscienza alimentare e ambientale. Sarà presente anche il Presidente del C.A.R., Fabio Massimo Pallottini. All’iniziativa parteciperanno anche i rappresentanti delle associazioni che hanno sottoscritto Protocolli d’Intesa col MIUR in tema di educazione alla sostenibilità, al patrimonio culturale e alla cittadinanza globale.

Ad animare l’iniziativa, gli studenti del coro dei Licei Classici ‘Pilo Albertelli’ ed ‘Ennio Quirino Visconti’, del Liceo Scientifico ‘Giovanni Keplero’ e dell’Istituto d’Istruzione Superiore ‘Gaetano De Sanctis’ di Roma, guidati dal Maestro Dodo Versino.

“Al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca domani accoglieremo studenti da tante scuole italiane che verranno qui per raccontare i loro progetti di ecologia, efficientamento energetico, educazione ambientale – ha spiegato il Ministro Fioramonti – . Tanti esempi interessanti di innovazione nelle scuole. Questo è un modo per narrare un nuovo modello di istruzione, di ricerca. Le nuove generazioni – ha aggiunto il Ministro – stanno dimostrando la necessaria consapevolezza dei rischi ambientali, spesso più dei loro genitori. L’emergenza dei cambiamenti climatici rischia di raggiungere in pochi anni un punto di non ritorno. Per questo come MIUR abbiamo lanciato lo slogan: ‘Istruzione, no estinzione’. Perché è solo conoscendo qual è il pericolo che corriamo e le cause che lo generano che possiamo sperare di contrastarlo. Dalla scuola può e deve partire il cambiamento di un approccio che metta al centro la salvaguardia dell’ambiente: non risorse illimitate da sfruttare, ma il nostro pianeta da proteggere”.

I 10 istituti che interverranno al MIUR:

– Liceo statale ‘Vincenzo Monti’ di Cesena

– Istituto d’Istruzione Superiore ‘Fortunio Liceti’ di Rapallo (GE)

– Scuola dell’Infanzia ‘Umberto I’ di Roma

– Istituto Tecnologico ‘John Fitzgerald Kennedy’ di Pordenone

– Istituto di Istruzione Superiore ‘Di Vittorio – Lattanzio’ di Roma

– Istituto Tecnico Tecnologico ‘Giovanni Giorgi’ di Brindisi

– Istituto Comprensivo ‘Garibaldi – Leone’ di Trinitapoli (BT)

– Istituto d’Istruzione Superiore ‘Gae Aulenti’ di Biella

– Istituto Comprensivo di Brolo (ME)

– Istituto Comprensivo di San Prisco (LE)

L’articolo “Ambiente: la lezione più importante”, studenti in cattedra domani al MIUR sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Ritorno in classe, beni confiscati alle mafie a disposizione per dare respiro alle scuole

Commenti disabilitati su Ritorno in classe, beni confiscati alle mafie a disposizione per dare respiro alle scuole

Rientro a settembre, Di Biase (Assodidattica): bisogna studiare gli arredi delle aule, chiediamo di dialogare con Task Force

Commenti disabilitati su Rientro a settembre, Di Biase (Assodidattica): bisogna studiare gli arredi delle aule, chiediamo di dialogare con Task Force

Coronavirus, sindacati: procedure mobilità e graduatorie al rientro. Attività amministrativa tutta a distanza

Commenti disabilitati su Coronavirus, sindacati: procedure mobilità e graduatorie al rientro. Attività amministrativa tutta a distanza

Concorso docenti religione, Bucalo (FdI): prevista quota irrisoria del 30% dei posti

Commenti disabilitati su Concorso docenti religione, Bucalo (FdI): prevista quota irrisoria del 30% dei posti

Geronimo La Russa: Monopattino elettrico con corsi educazione stradale a scuola

Commenti disabilitati su Geronimo La Russa: Monopattino elettrico con corsi educazione stradale a scuola

Mobilità, docenti sardi scrivono al ministro: le cattedre libere dai pensionamenti Quota 100 spettavano ai trasferimenti

Commenti disabilitati su Mobilità, docenti sardi scrivono al ministro: le cattedre libere dai pensionamenti Quota 100 spettavano ai trasferimenti

Educare nell’era digitale, necessaria formazione dei docenti per sviluppare una corretta azione didattica

Commenti disabilitati su Educare nell’era digitale, necessaria formazione dei docenti per sviluppare una corretta azione didattica

Concorso ordinario infanzia e primaria, a quando il bando? Titoli d’accesso e prove

Commenti disabilitati su Concorso ordinario infanzia e primaria, a quando il bando? Titoli d’accesso e prove

Concorso dirigenti scolastici, perché non coprire tutti i 4000 posti liberi? Lettera

Commenti disabilitati su Concorso dirigenti scolastici, perché non coprire tutti i 4000 posti liberi? Lettera

Concorso straordinario, BOZZA BANDO: posti per regione. Programmi da studiare AGGIORNATI. Dove svolgerò l’esame?

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, BOZZA BANDO: posti per regione. Programmi da studiare AGGIORNATI. Dove svolgerò l’esame?

3 miliardi per l’istruzione ci sono, ma aumenti per docenti e ATA 70 euro lordi. Altri impiegati pubblici 80

Commenti disabilitati su 3 miliardi per l’istruzione ci sono, ma aumenti per docenti e ATA 70 euro lordi. Altri impiegati pubblici 80

Coronavirus e Concorso DSGA, USR sospendono prova orlae

Commenti disabilitati su Coronavirus e Concorso DSGA, USR sospendono prova orlae

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti