All’insegna del “Durante e Dopo di Noi”

«Le iniziative di quest’anno saranno dedicate alla tematica del “Durante e Dopo di Noi”, per incrementare la riflessione sulle possibilità di autonomia offerte alle persone con disabilità, garantendo di affrontare al meglio le emergenze causate dalla perdita dei genitori o dalla loro impossibilità di prendersi cura del figlio»: così la CPD di Torino (Consulta per le Persone in Difficoltà) ha presentato gli eventi organizzati ancora una volta in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità a partire dalla giornata di domani, 3 dicembre, tutta rivolta alle scuole

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Il diritto di sapere cosa stai acquistando

Commenti disabilitati su Il diritto di sapere cosa stai acquistando

Abbiamo raccontato ai Deputati chi siamo, pensando al futuro

Commenti disabilitati su Abbiamo raccontato ai Deputati chi siamo, pensando al futuro

Contratto di Servizio RAI e disabilità: un testo vecchio e non adeguato

Commenti disabilitati su Contratto di Servizio RAI e disabilità: un testo vecchio e non adeguato

Storia della “paziente uno” dell’Istituto Riabilitativo di Montecatone

Commenti disabilitati su Storia della “paziente uno” dell’Istituto Riabilitativo di Montecatone

Oggi la realtà della sclerosi multipla si può affrontare positivamente

Commenti disabilitati su Oggi la realtà della sclerosi multipla si può affrontare positivamente

Un grande impegno per l’accessibilità in Val di Non

Commenti disabilitati su Un grande impegno per l’accessibilità in Val di Non

Cogliere l’occasione di questa emergenza, per realizzare una vera “Buona Scuola”

Commenti disabilitati su Cogliere l’occasione di questa emergenza, per realizzare una vera “Buona Scuola”

Evidenze scientifiche nelle comorbidità dell’ADHD

Commenti disabilitati su Evidenze scientifiche nelle comorbidità dell’ADHD

Facciamo squadra, per affrontare l’emergenza

Commenti disabilitati su Facciamo squadra, per affrontare l’emergenza

Ma per chi suona la campanella?

Commenti disabilitati su Ma per chi suona la campanella?

L’emergenza vissuta attraverso il gioco, dalle persone con disabilità visiva

Commenti disabilitati su L’emergenza vissuta attraverso il gioco, dalle persone con disabilità visiva

Le città più accessibili d’Europa (anche in tempo di pandemia)

Commenti disabilitati su Le città più accessibili d’Europa (anche in tempo di pandemia)

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti